Polpette di carne mista fritte

Le polpette  di carne fanno subito casa. Sono facilissime da preparare e sono molto versatili: si possono fare fritte, al forno o fatte cuocere nella salsa di pomodoro.  Questa ricetta è quella della mia nonna, quindi il pane è fatto in casa, le uova sono fresche, il prezzemolo è fresco di raccolta e non si utilizza il latte.Si mangiano in un sol boccone e una tira l’altra.

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20 Polpette
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Macinato misto (manzo, maiale) 500 g
  • Pane raffermo 200 g
  • Uova 2
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aglio in polvere q.b.
  • Prezzemolo 1 rametto
  • Noce moscata q.b.
  • Olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Iniziate con la preparazione delle polpette di carne.

    Fate ammorbidire il pane raffermo, privato dei bordi, in una ciotola d’acqua e lasciatelo dentro per una decina di minuti. Strizzatelo bene e sgranatelo molto bene. In un recipiente mettete la carne macinata e il pane. Mescolate per bene. Poi amalgamate il tutto aggiungendo le uova, il parmigiano, l’aglio,la noce moscata, sale e pepe. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungetelo al composto.
    L’impasto dovrà risultare omogeneo e non troppo molle. Se in caso fosse così aggiungete del pan grattato. Con le mani leggermente umide prendete un po’ d’impasto e formate delle palline. Friggete le polpette nell’olio ben caldo rigirandole per bene da tutti i lati fino a quando risulteranno ben dorate. Dovete controllare bene la temperatura dell’olio, per farlo immergete all’interno uno stecchino di legno. Se farà le bollicine l’olio sarà pronto per la frittura. Una volta fritte fate asciugare bene le polpette su carta assorbente da cucina.

Note

Una volta fritte potete anche conservare le polpette nel congelatore così quando vi serviranno saranno subito pronte. Il sapore non si altera e sono buone come appena fritte. Potete anche immergerle in una buonissima salsa di pomodoro. Se non avete pane raffermo potete anche sostituirlo con il pan grattato. Io utilizzo l’aglio in polvere perché è meno invasivo rispetto all’aglio fresco in pezzi.

3,5 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Sbriciolata con crema pasticcera e mirtilli Successivo Fusilli con pomodori gialli,pistacchio e gamberi

Lascia un commento