Crea sito

Pizza con scarola a modo mio

Questa è la mia variante di un classico della cucina campana!!!

  • CucinaItaliana

Per l’impasto
  • 600 gFarina tipo 1
  • 150 mlLatte
  • 150 mlAcqua
  • 130 mlOlio extravergine d’oliva
  • 15 gLievito di birra
  • 15 gSale

Per il ripeno

  • 2 cespiScarola
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 30 gPinoli
  • 2 cucchiaiCapperi sotto sale
  • 100 gOlive nere snocciolate
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito di birra in un po’ d’acqua tiepida

  2. Impastate farina latte acqua e olio

  3. Quando li avrete amalgamati bene aggiungete aggiungete il lievito e dopo averlo fatto incorporare, il sale

  4. Formate una palla e dopo averlo coperto con un canovaccio fate lievitare per almeno due ore

  5. Nel frattempo preparate il ripeno

  6. Mondate e lavate la scarola riducendola a pezzi

  7. Fatela bollire in abbondante acqua salata

  8. Una volta cotta scolatela e strizzatela bene

  9. In una padella fate soffriggere l aglio con un filo d’olio

  10. Una volta rosolato bene togliete lo spicchio d’aglio e aggiungete la scarola bollita le olive i capperi dissalati e i pinoli

  11. Lasciate insaporire bene il tutto e fate raffreddare

  12. Quando l’impasto sarà lievitato dividete il panetto in due e formate due dischi

  13. Adagiatene uno nella teglia e bucherellate il fondo

  14. Mettete all’interno la scarola ripassata e chiudete con l’altro disco premendo bene sui bordi

  15. Spennelate la superficie con un uovo sbattuto allungato con un goccio di latte

  16. Infornate (a forno già caldo) a 180 gradi per circa 25/30 minuti finché la superficie sarà ben dorata

  17. Servite calda o fredda… come più preferite e… BUON APPETITO!!!

La ricetta presenta molte varianti se volete aggiungere un tocco di dolcezza potete mettere nella scarola un cucchiaio abbondante di uvetta passa!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dovevofarelacuoca

Quasi 50 anni amante di cucina e cinema, single e innamorata del cibo