Crea sito

Torta di riso emiliana in crosta al profumo di limone


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/.dummy/master/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/gutenberg/blocks/recipe-block/src/init.php on line 637

Si tratta della classica torta di riso emiliana che in alcune zone, in occasione di feste parrocchiali, ove ci sono bambini, viene posta nello stampo foderato con una particolare frolla ossia, in crosta.

  • CostoEconomico
  • Porzioni8-12
  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo diametro 25 cm

  • 300 griso Vialone Nano
  • 200 gzucchero
  • 5uova
  • 155 gmandorle pelate
  • 1scorza di limone (biologico, grattugiata)
  • 600 glatte intero (fresco)
  • 300 gacqua
  • q.b.sale fino
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.burro (per imburrare la teglia)
  • q.b.pangrattato (per la teglia)
  • q.b.liquore all’anice ((anice forte))

Per la frolla:

  • 200 gfarina 00
  • 40 gstrutto
  • 75 glatte intero

Strumenti

  • 1 Stampo apribile diam. 25 cm
  • 1 Pennello

Preparazione

  1. Mettete in una pentola antiaderente possibilmente, il latte, l’acqua, un pizzico di sale. Quando bolle, buttate il riso e portate a cottura quasi ultimata, girando spesso. (Fiamma bassa)

  2. Intanto tritate le mandorle (in alternativa potete prenderle già tritate)

  3. Quindi tenetele da parte. Nel frattempo accendete il forno così da averlo in temperatura quando sarà il momento di infornare (180°).

  4. Pesate lo zucchero ed aggiungetelo alle uova che dovrete sbattere immediatamente, evitando di fare cristallizzare. Unite anche la vanillina.

  5. Grattugiate la buccia di un limone o due, se sono piccoli.

  6. Aggiungetelo quindi al riso che sta cuocendo nel latte.

  7. Trascorso quasi tutto il tempo di cottura, spegnete: il riso sarà all’onda. Lasciate raffreddare.

  8. Ora mettete per qualche attimo la teglia in forno per farla scaldare, quindi mettete una piccola quantità di burro che andrete a stendere uniformemente.

  9. Versate qualche cucchiaiata di pangrattato.

  10. Roteate quindi lo stampo per fare aderire il pangrattato alla superficie interna.

  11. Adesso impastate la farina con lo strutto ed il latte a temperatura ambiente.

  12. Tirate la sfoglia in modo da dare una forma tondeggiante di dimensione leggermente più grande del fondo dello stampo.

  13. Ponetela alla base e parzialmente ai lati.

  14. Unite le mandorle tritate alle uova sbattute, poi, il tutto al riso e mescolate.

  15. Fatto ciò, mettete il tutto nella teglia, livellando. Non preoccupatevi del fatto che il riso supererà il bordo della frolla, quindi, infornate a 180° per 40 minuti circa.

  16. Trascorso il tempo vedrete che la superficie della torta avrà assunto una colorazione nocciola. Estraetela e spennellatela con del liquore (Anice forte) e lasciate che raffreddi.

  17. Al momento di aprire la teglia, non ci saranno problemi, vedrete che non sarà attaccata in nessun punto 🙂

  18. Non rimane che tagliare e servire…ed, ovviamente, gustare 😉

  19. Ottima per la merenda dei più piccoli…ma anche per i più grandi 🙂

  20. Non mancate di farmi sapere com’è andata 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Torta di riso emiliana in crosta al profumo di limone
Piatto Dolce
Porzioni
Piatto Dolce
Porzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.