Crea sito

Straccetti di fesa di tacchino: piatto delicato ed appetitoso

Solitamente acquisto la fesa intera, così da tagliare io stessa le fettine o decidere di farne una rolata. Mi capita, però, di comperare, raramente, le fette ed ahimè ne trovo una tagliata sottile, una rotta, una spessa….insomma è un problema per la cottura. Allora ne faccio straccetti, così da dimensionare in modo uniforme e farne un piatto appetitoso 😉 Ovviamente potete decidere di farne straccetti anche dal pezzo intero 😉

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gfesa di tacchino
  • 25 gcipolla
  • 90 gvino bianco
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe (facoltativo)

Preparazione

  1. Innanzitutto, eliminate eventuale grasso e nervi. Quindi tagliate a striscioline le fettine di tacchino. Passatele nella farina eliminando l’eccesso.

  2. Nella padella dove avrete versato l’olio, mettete gli straccetti ed affettate la cipolla finemente.

  3. Lasciate sigillare a fiamma moderata. Girate sovente ma con delicatezza. Intanto salate e pepate.

  4. Lasciate che l’acqua di cottura che si è prodotta, evapori.

  5. Quando lo sarà del tutto, bagnate con il vino bianco secco.

  6. A questo punto, abbassate la fiamma e mettete un coperchio.

  7. Ogni tanto date una rimestata e continuate a fare cuocere con il coperchio fino a quando anche il vino sarà evaporato. Aggiustate eventualmente di sale.

  8. Infine togliete il coperchio, assicuratevi che la carne rosoli leggermente, versate nel piatto da portata e servite caldo.

  9. Ecco fatto: un piatto leggero ed appetitoso 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Straccetti di fesa di tacchino: piatto delicato ed appetitoso
Porzioni
Porzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.