Crea sito

Spaghettini di riso saltati, con verdure: sapore d’Oriente 😍

Riso, verdure e poco altro, ecco un piatto che vi porterà subito in Oriente. E’ sano, leggero, gustoso e nutriente, si prepara in un batter d’occhio senza alcuna difficoltà. Potete utilizzare la medesima ricetta anche per la pasta di grano duro: ovviamente, senza salsa di soia 😁

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Un piccolo reminder: vi ricordate delle mie zucchine grigliate dove eliminavo la prima e l’ultima fetta costituita da parte verde della buccia? Nel caso, vi lascio il link: https://blog.giallozafferano.it/dosiesegreti/zucchine-grigliate-senza-segreti-%f0%9f%91%8c/
Ebbene, qui potete fare uso di quello che avete serbato in congelatore. Diversamente, utilizzate le zucchine fresche e procedete normalmente.
Vi ricordo che il peso degli ingredienti è netto.
  • 75 golio di semi di arachide
  • 40 gporro
  • 40 gcarote
  • 60 gzucchine (preferibilmente solo la parte verde)
  • 60 gpeperoni (prevalentemente rossi)
  • 55 gsalsa di soia (quella con basso contenuto di sale)
  • 4“nidi” di spaghetti di riso

Preparazione

  1. Cominciate con il ridurre carote e porro a striscioline utilizzando un semplice coltello da cucina o appositi attrezzi per velocizzare l’operazione.

  2. Versate l’olio in un wok o in una padella possibilmente dai bordi alti, quindi unite le verdure preparate prima e lasciate appassire a fuoco basso. Eventualmente, potete aggiungere qualche cucchiaiata d’acqua per raggiungere la cottura desiderata che, però, dovrà sempre tenere conto della croccantezza.

  3. Adesso unite i bastoncini di zucchine (congelati o freschi).

  4. Immediatamente dopo, i peperoni, anch’essi in striscioline. Meglio se rossi, per un fatto cromatico e gialli.

  5. Occorrerà un attimo e qualche girata per fare insaporire il tutto.

  6. Ora, spegnete il fuoco e prelevate gli ortaggi, lasciando in pentola l’olio.

    Cuocete gli spaghetti secondo le indicazioni della confezione.

  7. Fatto questo, prendeteli con le pinze e metteteli nel wok. Accendete il fuoco, rigirateli e bagnate con la salsa di soia.

  8. Il condimento deve essere distribuito uniformemente, poi spegnete il fuoco.

  9. Mancano solo le verdure che avete tenuto da parte: questo è fatto per lasciare intatto il colore, diversamente non cambia molto ma l’aspetto risulterà più spento.

  10. Potete, volendo, far saltare gli spaghetti in padella per donare una consistenza più croccante oppure gustarli così…preferibilmente usando le bacchette 😊

  11. E’ un piatto bello, colorato e saporito che mette d’accordo tutti 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Spaghettini di riso saltati, con verdure: sapore d'Oriente 😍
Porzioni
Porzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.