Crea sito

Polpettone con verdura e formaggio e contorno di patate 😋


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/.dummy/master/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/gutenberg/blocks/recipe-block/src/init.php on line 637

Ecco un piatto sano, completo e succulento che si prepara in padella e piace anche a chi “cerca” di non mangiare la verdura 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gcarne tritata (sceltissima, di scottona)
  • 250 gerbette miste (spinaci, bieta, erbetta, cicoria già cotte)
  • 200 gpane raffermo (già strizzato)
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 100 gmortadella di Bologna
  • q.b.sale fino
  • 150 gparmigiano Reggiano DOP (120 + 30)
  • q.b.pepe (macinato al momento)
  • 1 pizziconoce moscata (grattugiata)
  • 20 gpecorino romano (dop )
  • 100 gfontina (o altro formaggio a scelta)
  • 50 gpangrattato
  • 150 golio di semi di mais
  • 3uova
  • 150 gvino bianco secco

Strumenti

  • Carta forno o tappetino di silicone

Preparazione

  1. Iniziate dalla verdura: ho usato quella surgelata e ne ho cotta 450 g ma utilizzata solamente 250 g.

  2. Potete lessarla in poca acqua ed aggiustare di sale oppure mettere in padella ancora congelata, con un filo d’olio e qualche cucchiaiata d’acqua, un po’ di sale, a fuoco lento con il coperchio.

  3. Mentre la verdura raffredda, occupatevi del resto: mettete a bagno, in acqua fredda, del pane raffermo. Poi strizzatelo bene e riducetelo, con un coltello, in pezzi più piccoli possibile: usatene 200 g.

  4. Adesso rompete le uova in una ciotola, aggiungete il prezzemolo, il sale, il pepe e la noce moscata, quindi sbattetele un poco.

  5. Subito dopo, unite la carne macinata, la mortadella tritata finemente, il pane raffermo e 120 g di parmigiano. con una forchetta amalgamate il tutto.

  6. A questo punto, stendete l’impasto su carta da forno o, meglio ancora, su di un tappetino di silicone che, se provvisto di bordi, vi farà da guida.

  7. Insaporite le verdure con il rimanente grana ed il pecorino, a fuoco spento.

  8. Ora distribuitela sulla carne, lasciando liberi i bordi.

  9. Su questa, la fontina tagliata a piccoli pezzi o, tritata grossolanamente con il mixer.

  10. Infine, formate il polpettone sollevando un lato (corto) della carta forno/tappetino e con la stessa, esercitate una leggera pressione.

  11. Piano, piano arrivate fino in fondo e controllate che sia il bordo finale, che le estremità, non presentino aperture.

  12. Et voilà 😀

  13. Fate cadere adesso il pangrattato sopra.

  14. Rotolando, il polpettone, ne sarà uniformemente ricoperto. Non dimenticate di impanare a mano le estremità.

  15. Posto con cura in padella dove l’olio è in temperatura, fatelo dorare. Per girarlo, usate palette da cucina larghe e non foratelo.

  16. Una volta rosolato, irrorate con il vino bianco. Mantenete la fiamma moderatamente alta e, girando di tanto in tanto, lasciate cuocere dolcemente, coperto, fino a completa evaporazione del liquido di cottura.

  17. Ed eccolo: profumato e fragrante. La crosticina di superficie è una vera tentazione 😍 Prendetelo con delicatezza e ponetelo sul tagliere. Attendete che raffreddi un po’ prima di affettarlo.

  18. Io ho avuto un po’ di fretta nell’affettare 🙄 Sistematelo in un piatto da portata e servitelo tiepido o freddo. E’ sorprendentemente morbido e succulento 😋

  19. Se volete completare l’opera, fate stufare delle patate nel condimento del polpettone e servitele calde insieme 😊

4,3 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Polpettone con verdura e formaggio e contorno di patate 😋
Porzioni
Porzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.