Crea sito

Involtini di tacchino subito pronti


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/.dummy/master/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/gutenberg/blocks/recipe-block/src/init.php on line 637

Chi ha detto che per gustare un involtino occorra avere tanto tempo per la preparazione? Questi che vi propongo sono pronti in men che non si dica 😉

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni2-3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2-3 persone

  • 3 fetteTacchino (tagliate sottilissime (in tutto circa 225 g.)
  • 90 gPancetta arrotolata (preferite quella coppata: è più magra)
  • 45 gFormaggio latteria (o provoletta o a vostra scelta)
  • 40 gOlio extravergine d’oliva (se preferite, potete usare anche il burro)
  • 30 gVino bianco secco
  • 3 ramettiPrezzemolo
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe nero
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1 ciuffoSalvia
  • q.b.Farina 00

Per condire

  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • gocceAceto balsamico (se vi piace o altro condimento per insalata a piacere)

Strumenti

  • 1 Padella con coperchio
  • Spago da cucina o lacci di silicone

Preparazione

  1. Stendete una fettina di fesa di tacchino

  2. Nel caso non fosse intera, non preoccupatevi: basterà accostare le due parti, sovrapponendo leggermente

  3. Adagiatevi la pancetta (uno strato)

  4. A seguire, una foglia o più di prezzemolo ed una fettina di provoletta (circa 15 grammi) come in foto.

  5. Piegate i lembi laterali: aiuta a non fare fuoriuscire il formaggio quando fonderà.

  6. Quindi, chiudete l’involtino.

  7. Ora occorre fermare il tutto. Io ho usato i lacci di silicone ma è perfetto anche lo spago da cucina. Sconsiglio gli stuzzicadenti perchè, forando la carne, provocano l’uscita del ripieno.

  8. La difficoltà, se così possiamo dire, era tutta qui 🙂

  9. Adesso, infarinateli e poneteli nella padella dove avrete versato l’olio, aggiungendo un po’ di rosmarino e di salvia.

  10. Salate e pepate a piacere, poi, a fiamma viva, fateli rosolare per sigillarli.

  11. Fatto questo, bagnate con il vino e coprite con un coperchio. Girate un paio di volte.

  12. Non devono cuocere a lungo, essendo molto sottili. Quando l’intingolo si sarà asciugato, occorrerà prelevarli per eliminare lo spago o i lacci.

  13. Rimettete sul fuoco per qualche istante. Spegnete e lasciate intiepidire.

  14. Tagliateli in obliquo: non è una regola ma si presentano meglio 😉

  15. Servitene 2 o 3 pezzi a persona, sopra un letto di insalatina mista: verde, rossa, rucola, spinacino….

    Aggiungete un filo l’olio extravergine, qualche goccia di aceto balsamico, se desiderate e portate in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Involtini di tacchino subito pronti
Porzioni
Porzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.