Crea sito

Gulasch facile con l’aiuto della pentola a pressione 🤩

Ecco un piatto povero, tipico dell’Ungheria ma comune anche in altre nazioni e, qui in Italia, soprattutto al nord-est. Si tratta di una sorta di stufato di manzo con patate, peperoni, cipolla e paprica ma, in origine, era una zuppa. Richiederebbe una cottura lunghissima ma si può ovviare a questo “inconveniente” usando la pentola a pressione. Per il resto, posso solo dirvi che è super-facile e buonissimo 😋

  • CostoEconomico
  • Porzioni3-4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

Per amor del vero, questo piatto richiederebbe l’uso del lardo o dello strutto. Ho provato a cucinarlo ma risultava davvero pesante, così l’ho sostituito con l’olio di semi. L’uso dell’olio extravergine, in questo caso, è fuori discussione. A voi la scelta 😉
  • 450 gmanzo (bocconcini di guancia o spalla)
  • 50 golio di semi di mais
  • 350 gcipolla
  • 500 gbrodo vegetale
  • 400 gpatate
  • 25 gpaprika dolce
  • 1 pizzicopaprika piccante
  • q.b.aglio (1 spicchio piccolo o metà di uno grande)
  • 15cumino (piccoli semi)
  • 200 gpeperoni verdi (mondati)
  • 40 gcarote
  • q.b.sale grosso

Strumenti

  • 1 Pentola a pressione

Preparazione

  1. Iniziate col versare l’olio in pentola, le cipolle tagliate grossolanamente e le carote più finemente.

  2. Eliminate l’anima dell’aglio e tritatelo minuziosamente, poi aggiungetelo al resto.

  3. Prendete alcuni semini di cumino: non esagerate, però. E’ essenziale ma non deve coprire gli altri gusti.

  4. Messi anche questi in pentola, a fuoco moderato, fate appassire, girando, il tutto, giusto un paio di minuti.

  5. Fatto questo, unite i pezzi di carne. Sarebbe opportuno tagliarli a cubetti di circa 2 cm per lato. Lasciate insaporire e sigillare.

  6. Ed ora, pesate la paprika e, se volete, aggiungetene anche un pizzico di quella piccante. (In foto è quella più scura, giusto per far capire quanta ne ho messa).

  7. A questo punto, versatela sulla carne e, abbassata la fiamma, girate in modo che l’avvolga tutta.

  8. Bagnate il tutto con il brodo vegetale bollente e chiudete la pentola a pressione: dal sibilo, calcolate, a fiamma moderata, circa 20 minuti.

  9. Nel frattempo pelate e tagliate le patate più o meno della stessa dimensione della carne. Sciacquate sotto l’acqua corrente per eliminare l’amido.

  10. Lavate per bene i peperoni, privateli dei semi e filamenti, quindi tagliateli a striscioline o a rombi (a vostra scelta).

  11. Trascorso il tempo, fate uscire il vapore dalla valvola prima di togliere il coperchio.

  12. Si presenterà così.

  13. Adesso potete aggiungere patate e peperoni e lasciare cuocere. Aggiustate di sale e, quando le patate saranno cotte, potete spegnere e servire. Ci vorranno circa 5 minuti.

  14. Il gulasch è pronto. E’ un piatto completo ma, se credete, potete accompagnarlo con gli spatzle (https://blog.giallozafferano.it/dosiesegreti/spatzle-al-burro-ed-erba-cipollina/).

  15. Sentirete che buono… 😋

  16.  Di questo piatto esiste la variante tedesca, più brodosa, gulaschsuppe, che viene servita come antipasto, in una tazza da brodo: appena possibile proverò a prepararla per voi e la pubblicherò, naturalmente 😉

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.