Crea sito

Cefalo lotregano, questo sconosciuto, prepariamolo al forno 😉

Il cefalo lotregano, come altri tipi di pesce, per una “non intenditrice” come me, è materia oscura. Per fortuna, posso affidarmi ai consigli del mio pescivendolo di fiducia. Del pesce so che, se è fresco, non occorre altro: questo me lo disse zia Paola di Alghero, che, essendo figlia di pescatore, se ne intende 😉 Prepariamolo nel modo più semplice: al forno 😍

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1850 gcefalo lotregano

Preparazione

Pescato nei nostri mari, ha carni sode e saporite, fa bene e non costa eccessivamente 😊
  1. Si pesca tutto l’anno ma, principalmente, da aprile a giugno e da ottobre a dicembre: questo è il momento per acquistarlo. Vi consiglio, date le squame molto resistenti di farvelo eviscerare e pulire all’acquisto 😉 a casa, farete solo una passata.

  2. Si può congelare, se fresco e non lo preparate subito. In ogni caso, presi i vostri cefali, poneteli in una teglia da forno, possibilmente sul ventre così da non doverli girare dai due fianchi. Aggiungete giusto un dito d’acqua e poneteli in forno caldo a 180° per 20-30 min: dipende dalla dimensione. Impostate 20 minuti ed osservate. Il pesce non va cotto troppo, altrimenti si secca.

  3. Tolto dal forno, aprite a libro, quindi eliminate la testa, la lisca principale e ciò che rimane (è ben visibile, quindi non è complicato 😉) e la coda, quindi sollevate la polpa e ponetela in un piatto da portata. Non versate olio, sale, limone o altro, piuttosto, portate in tavola al naturale: ognuno farà secondo i propri gusti.

  4. Personalmente, lo gradisco in modo semplice ma nulla vieta di servirlo con fettine di limone, olio e prezzemolo, maionese o altra salsina o intingolo.

    Se ne avanzate, fatene un’insalata o usatelo per un sugo o per il condimento o ripieno di una pasta….

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Recipe
Cefalo lotregano, questo sconosciuto, prepariamolo al forno 😉

2 Risposte a “Cefalo lotregano, questo sconosciuto, prepariamolo al forno 😉”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.