fbpx

FRISELLE

FavoriteLoadingAdd to favorites
73 / 100

FRISELLE. La frisella, è un tarallo di grano duro cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare nuovamente in forno. Ne consegue che essa presenta una faccia porosa e una compatta. Importante è distinguere tra la frisa e il pane: la frisa infatti non è un pane, in quanto è cotto due volte.

  • DifficoltàMolto facile
  • Porzioni10 friselle da 45 gr circa
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina di semola rimacinata
  • 50 gfarina 00 tipo 1
  • 8 glievito di birra fresco
  • 160 gacqua
  • 8 golio Evo
  • 5 gsale

Preparazione

  1. FRISELLE

    Ingredienti per 10 friselle da 45 gr circa:

    250 gr di farina di semola rimacinata

    50 gr di farina 00 tipo 1

    8 gr di lievito di birra fresco

    160 gr di acqua,

    8 gr di olio Evo

    5 gr di sale.

    Procedimento:

    Sciogliere il lievito con acqua tiepida,poi aggiungere le farine setacciate.

    Amalgamare bene, aggiungere a filo l’olio e infine il sale. Continuare ad impastare fino ad incordatura e ad ottenere un impasto liscio.

    Far ievitare in una ciotola fino al raddoppio ci vorranno circa 2 /3 ore.

    Riprendere l’ impasto e tagliare in parti da 90 grammi cadauna.

    Formare un serpentone lungo 30 cm e largo 2, rotolandolo sotto i palmi sul piano, allungandolo verso le estremità. Per evitare che durante la seconda lievitazione, l’ impasto copra il buco, ho messo gli stampini x babà .( si può tranquillamente fare senza bicchierini)

    Appoggiare le ciambelle ottenute, con tutto il bicchierino su una teglia ,coprire con pellicola per alimenti e lasciar lievitare fino al raddoppio tutto dipende dal calore che si ha in casa.

  2. Cuocere in forno statico preriscaldato a 240 gradi , per 15 minuti. Toglierle dal forno, farle raffreddare e tagliarle a metà ottenendo così 10 friselle che dovranno essere rimesse in forno a 200 gradi fino a tostatura per 15 minuti da un lato e poi altri 15 minuti dall’ altro lato. ( Attenzione va da forno a forno)

  3. Farle raffreddare su una gratella.

    Le friselle fatte in casa si possono conservare in buste per alimenti o una scatola di latta.

    Farcire a piacere..

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da donaelesuedelizie

Donatella vi accoglie nel suo blog, fatto di buone ricette realizzate con tanta passione, grazie alla quale creo ogni giorno gustose e semplici delizie. Tutto artigianale e soprattutto creato nei ritagli di tempo libero.

Ciao lascia un commento !

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: