SOSPIRI O TETTE DELLE MONACHE

Era da una vita che volevo farli e avevo da qualche mese la farina mix africano @lefarinemagiche
L’avevo acquistata proprio per preparare i sospiri, anche chiamati tette delle monache.
Il nome deriva dalla forma che ricorda quella del seno, ma secondo una leggenda anche dal fatto che alcune suore usassero della stoffa per rendere il seno meno evidente.

⚠️Oggi non vi regalo una mia ricetta perché ho eseguito le indicazioni riportate sulla confezione (dividendo le dosi perché non volevo realizzarne troppi). Ho ottenuto 12 sospiri di piccole dimensioni.

⚠️Con questa ricetta (inserendo il quadratino di cioccolato fondente) una tetta della monaca ha circa 65 kcal di cui cho 6-pro 2-fat 2

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 100 gMix africano
  • q.b.Cioccolato fondente

Preparazione

  1. INGREDIENTI⬇️

    100 g mix africano

    2 uova

    PER FARCIRE⬇️

    Qualche quadratino di cioccolato fondente oppure una semplice crema di ricotta unita a del dolcificante o crema pasticcera. Quel che preferite🤪

    RICETTA⬇️

    Montare bene due uova (per circa dieci minuti)fino a quando non otterrete un composto chiaro e spumoso, incorporare poi pian piano il mix africano.

    Vedrete che diventerà bello denso, quasi cremoso più che spumoso.

    Non ho aggiunto zucchero o dolcificante perché è già presente nel mix africano.

    Ho utilizzato uno stampo per minimuffin ma se avete dei pirottini vanno benissimo, con un sac a poche (o cucchiaio se non avete il sac a poche) ho riempito un pochino la base poi ho aggiunto il quadratino di cioccolato fondente al centro e sul quadratino ho continuato ad aggiungere il composto dando una forma sferica.

    Ho infornato in forno statico a 200° per circa 15 minuti.

    Poi una spolverata di zucchero a velo e via.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.