CREPES DI HALLOWEEN

Crepes così belle non le avevate mai viste prima, vero? Queste sono delle spider crêpes, delle crêpes di Halloween travestite da ragnatela.

Ricetta facilissima ma senza l’aiuto della mia crepiera ad immersione, non sarebbe stata la stessa cosa. Voi la conoscete? Secondo me, oltre ad essere un bellissimo regalo (di natale ma anche per altre occasioni), è l’unica crepiera che dà la possibilità di ottenere delle crêpes uniformi, senza l’utilizzo di spatole. Se adori le crêpes, questa crepiera nella tua cucina non può assolutamente mancare! Inoltre è l’unica ad immersione che si può riscaldare sul fuoco, le altre in commercio sono tutte elettriche.

CREPES DI HALLOWEEN
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Passaggi

Uniamo le uova con zucchero, vanillina, burro fuso, farina e latte. Amalgamiamo con una frusta manuale o con uno sbattitore elettrico, il composto dovrà risultare abbastanza liquido.

Prendiamo tre mestoli di impasto e li poniamo in una coppa più piccolina, a cui aggiungiamo un cucchiaio di cacao amaro. Amalgamiamo e versiamo il composto in un dispenser per salse. Poniamo in frigo sia la coppa con l’impasto semplice, sia quella al cacao.

Trascorsa un’ora, possiamo utilizzare l’impasto. Poniamo sul fornello la nostra crepiera ad immersione, facciamo riscaldare a fuoco basso e realizziamo le ragnatele con l’impasto al cacao. Quando avremo finito l’impasto al cacao, potremo iniziare a cuocere le crêpes tradizionali, quindi immergiamo la crepiera Ilsa nell’impasto (che abbiamo versato in un piatto capiente). Si cuocerà in pochissimi secondi. Ripetiamo fino a quando non avremo finito l’intero impasto. Poniamo la crepes tradizionali sulla crêpes ragnatela, spalmiamo la crema che più ci piace e le chiudiamo in quattro parti.

Spero che vi piacciano e che le proviate anche noi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.