Crea sito

Torta Saint-Honoré

Follow Me on PinterestPin It

Questa torta è molto complessa, per via delle varie cremine e delle basi da preparare. ma una volta pronto tutto, sarà un gioco da ragazzi assemblarla e divertirsi a decorarla!

Questa l’ho preparata in occasione del compleanno del mio babbo, con l’aiuto di una cheffina d’eccezione, mia sorella 🙂

Ecco la ricetta:

Ingredienti

200 gr. di pasta sfoglia

8 bignè già pronti

1 disco di pan di spagna

-Per la crema Saint-Honoré:

5 tuorli

80 gr. di zucchero

1\2 l. di latte

60 gr. di farina

1 bustina di vanillina

buccia grattugiata di 1 limone

200 gr di panna

2 cucchiai di marsala secco

20 gr. di cacao amaro

-Per la crema chantilly

400 gr. di panna

40 gr. di zucchero a velo

20 gr. di cacao amaro

-Per lo sciroppo

50 gr. di zucchero

la buccia di 1\2 arancia

la buccia di 1\2 limone

1 cucchiaio di rum

-Per il caramello

100 gr. di zucchero

Procedimento

– Stendere con il matterello la pasta sfoglia, o se l’avete già pronta, srotolarla e ricavare un disco un pò più grande del diametro del pan di spagna che adopererete. Cuocere il disco bucherellato in forno preriscaldato a 220°C per 15 minuti.

– Nel frattempo preparare la crema Saint-Honoré. Versare in una casseruola il latte con la buccia di limone e portare ad ebollizione, in una terrina montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere poco alla volta la farina setacciata con la vanillina, versare a filo il latte bollente , travasare il composto in una casseruola e riportare sul fuoco, rigirare fino a raggiungere il bollore e cuocere a fuoco medio per 7 minuti circa. Spegnere il fuoco e unire il marsala. Dividere la crema in due parti, in una incorporare il cacao.Coprirle con pellicola a contatto e quando saranno fredde incorporare 100 ml di panna montata in ognuna.

-Preparare lo sciroppo. versare in un tegamino 100ml di acqua e lo zucchero, la buccia di limone e quella d’arancia.Portare ad ebollizione su fuoco medio e far bollire per 1-2 minuti. Rigirare e assicurarsi che lo zucchero sia del tutto sciolto. Travasare lo sciroppo

in un contenitore e quando sarà freddo unirvi il rum.

-Mettere un pò di crema Saint-Honoré al cacao in una sac a poche e riempire 4 bignè, fare la stessa cosa con gli altri 4 bignè, ma con crema Saint-Honoré gialla.

-Preparare il caramello: Mettere in un pentolino 4 cucchiai di acqua e lo zucchero,farlo cuocere finchè avrà assunto un colore dorato (non vi preoccupate se durante la cottura, arriverà una fase in cui lo zucchero si indurisce, è proprio in quel momento che comincerà a caramellare).Spegnere il fuoco e immergervi la punta dei bignè.Mettere su una gratella a raffreddare.

-Preparare la crema chantilly bianca:montare 200ml di panna con 20 gr. di zucchero a velo.Mettere in frigo

-Preparare la crema chantilly al cacao: In un pentolino stemperare  il cacao con 4 cucchiai di panna, portare a ebollizione e travasare in un contenitore largo.Fare raffreddare con pellicola a contatto. Unire la panna liquida rimasta e lo zucchero a velo, montare e mettere in frigo.

-Adesso è il momento di assemblare la torta: Disporre su piatto da portata il disco di pasta sfoglia, stendere uno strato della crema Saint-Honoré gialla, adagiarvi sopra il disco di pan di spagna, bagnarlo con lo sciroppo al rum, riempire la superficie e i bordi della torta con la crema Saint-Honoré al cacao rimasta. far aderire al bordo della torta tanto quadrucci di pan di spagna, premendoli con la spatola.

-Mettere la crema chantilly bianca nella sac a poche con bocchetta liscia e creare dei ciuffi sul bordo della torta, alternandoli ai bignè. Sostituire la bocchetta con una di forma oblunga o a stella e tracciare al centro della torta tanti biuffi prima di crema chantilly bianca e poi di crema chantilly al cacao.

Conservare la torta in frigo prima di essere servita. Meglio se preparata un giorno prima 🙂

Seguitemi su facebook, alla pagina Roba da cuochi

 

[banner]

 

Pubblicato da Dolci Tentazioni di Rosa Cardillo

"Dolci Tentazioni" nasce dalla mia passione per la cucina, soprattutto dolce.Questo blog è nato per caso ma sta diventando pian piano un hobby a tempo pieno che oltre alla cucina, racchiude tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.