Crea sito

Salsiccia con tricolore di peperoni

Follow Me on PinterestPin It

Il secondo piatto di oggi, è una gustosa Salsiccia con tricolore di peperoni arricchita in gusto dalla squisita passata Mutti. Un piatto semplice ma da gusto davvero prelibato, ecco come prepararlo…

salsiccia con tricolore di peperoni.blog

Ingredienti

salsiccia di pollo e tacchino Q.B.

sale, olio,basilico, Q.B.

1\2 bicchiere di vino bianco

1 bottiglia da 300gr. di passata classica Mutti

3 peperoni piccoli: 1 rosso,1 giallo ed 1 verde

Procedimento

  • la preparazione è molto semplice, basta pulire e ridurre a striscioline i peperoni, farli soffriggere in poco olio e cipolla insieme alla salsiccia, questo passaggio è fondamentale per donare una gustosa doratura.
  • Quando i peperoni si saranno ammorbiditi e la salsiccia rosolata su tutti i lati, sfumare con 1\2 bicchiere di vino bianco, alzare un pò la fiamma e lasciare sfumare.
  • Condire con poco sale e basilico e aggiungere la passata classica di pomodoro Mutti .
  • Pochissima acqua e lasciare cuocere per almeno 20 minuti a fuoco lento, avendo cura di rigirare di tanto in tanto.
  • Quando la passata risulterà densa e cremosa e i peperoni cotti, possiamo spegnere il fuoco e disporre su piatto da portata.

salsiccia con tricolore di peperoni.google

 

LOGO MUTTI

Rosa

Facebook: Dolci Tentazioni

Pubblicato da Dolci Tentazioni di Rosa Cardillo

Mi chiamo Rosa, ho 35 anni e vivo da pochissimo a l'Aquila, qui purtroppo non ho ancora trovato lavoro quindi la maggior parte del mio tempo sono a casa e posso dedicarmi alle mie passioni. Su Dolci Tentazioni, scrivo, cucino e fotografo le mie ricette con passione e amore, concentrandomi soprattutto sulla pasticceria. Collaboro attivamente con aziende Food&Wine con la creazione di foto e ricette Cerco di parlare di piatti genuini, preparati a casa con ingredienti di tutti i giorni che si trovano facilmente al supermercato. Cose realistiche, insomma. Cose che riconosci e che riesci a pronunciare. Niente di elaborato: una via di mezzo tra il preparare tutto da zero e le cose semplici più elementari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.