Pancake allo sciroppo d’acero

Follow Me on PinterestPin It

Un must della colazione americana, da poco sbarcati anche in Italia per il loro gusto divino ed irresistibile.Sono i Pancake allo sciroppo d’acero , una ricetta così versatile, che potrete condirli come più preferite, ottimi anche salati.

 

Ingredienti

250 ml. di latte

30 gr. di burro

2 uova

160 gr. di farina

20 gr. di zucchero

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

 

Per la farcitura

Sciroppo d’acero Fabbri

Granella di nocciole

Granella di meringa

 

Procedimento

  • Fondere a bagnomaria il burro, in una ciotola, sbattere i tuorli d’uovo ed incorporarvi il burro fuso, mescolare bene ed unirvi la farina setacciata con il lievito,la vanillina e il pizzico di sale. Impastare aggiungendo poco alla volta il latte.
  • Da parte montare gli albumi con lo zucchero ed incorporarli delicatamente al composto precedente, impastando dall’alto verso il basso.
  • Scaldare una piccola padella antiaderente, leggermente imburrata e porvi al centro un mestolino di composto.
  • Cuocere da entrambe le parti, rigirando i pancake con l’aiuto di una spatola.
  • Condire su piatto da portata a piacere, disponendoli uno sull’ altro, io ho adoperato lo sciroppo d’acero Fabbri, dal sapore gustoso proprio come quello originale americano ( ho avuto modo di assaggiarlo durante il mio viaggio negli emirati arabi). Decorare con granella di nocciole e\o meringhe.

 

 

Buona colazione o merenda!

Pubblicato da Dolci Tentazioni di Rosa Cardillo

Mi chiamo Rosa, ho 35 anni e vivo da pochissimo a l'Aquila, qui purtroppo non ho ancora trovato lavoro quindi la maggior parte del mio tempo sono a casa e posso dedicarmi alle mie passioni. Su Dolci Tentazioni, scrivo, cucino e fotografo le mie ricette con passione e amore, concentrandomi soprattutto sulla pasticceria. Collaboro attivamente con aziende Food&Wine con la creazione di foto e ricette Cerco di parlare di piatti genuini, preparati a casa con ingredienti di tutti i giorni che si trovano facilmente al supermercato. Cose realistiche, insomma. Cose che riconosci e che riesci a pronunciare. Niente di elaborato: una via di mezzo tra il preparare tutto da zero e le cose semplici più elementari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.