Krapfen con crema al latte e miele

Follow Me on PinterestPin It

krapfen con crema la latte e miele.blog

Tipici del Trentino alto adige e austria, ma potremo trovarli anche in germania, sono delle piccole bombe di calorie e sapore, i Krapfen con crema al latte e miele invece, sono una mia versione rivisitata della classica ricetta. Vediamo come prepararli con il mio primo video!

 

Ingredienti per la pasta

100 g di burro
180 g di farina
350 g di farina manitoba
250 ml di latte
1 cubetto di lievito di birra

1\2 fiala di aroma arancia

1\2 cucchiaino raso di sale

1 uovo + 2 tuorli
1 bustina di vanillina
50 gr. di zucchero

Per il ripieno

1 dose di Crema al latte ( variando lo zucchero con 1 cucchiaio di miele )

 

Procedimento

  • Sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di latte intiepidito.
  • Nella ciotola dell’impastatrice, montare le uova con lo zucchero, aggiungere la vanillina, l’aroma all’arancia,il sale ed impastare bene.
  • Poco alla volta aggiungere a cucchiaiate le due farine, precedentemente mischiate assieme, alternate al latte e lievito ed il restate latte.
  • lavorare bene e aggiungere poco alla volta il burro morbido, l’impasto deve ora lavorare per almeno 5-6 minuti.
  • Spegnere la macchina e controllare che non sia troppo morbido, nel caso aggiungere poca altra farina e dare la forma di un panetto, coprire la ciotola con la pellicola e riporre al calduccio o nel forno spento per 2 ore.
  • Trascorso il tempo stendere l’impasto su un piano da lavoro, dovrete avere uno spessore di circa 3 mm. Ricavate dei dischi di circa 6 cm, aiutandovi con un coppa pasta.
  • Bagnate i bordi con dell’albume, disponete al centro la marmellata se la preferite di più rispetto ad altre farcie e ricoprire con un altro disco.

Nel caso vorrete farcirli con la crema, come ho fatto io, o con della nutella, dovrete farlo dopo e allora potrete semplicemente dare la forma delle sfere all’impasto, considerate la grandezza delle polpette, poi cresceranno in cottura.

  • Lasciare  riposare i krapfen per una mezz’oretta ancora, prima di friggerli in olio bollente,consiglio quello di arachidi. Lasciarli cuocere per circa 2 minuti per lato, scolarli in una ciotola coperta di carta assorbente.
  • Quando saranno freddi, possiamo procedere con la farcitura. Per comodità, potete anche  tagliati a metà e farcirli con crema o nutella. Io ho praticato un buco  direttamente con la sacca da pasticceria. Al termine spolverizzarli con lo zucchero a velo.

Come promesso,ecco il mio primo video di parte del procedimento….

 

Buona Colazione/Merenda 🙂

Rosa

Facebook: Dolci Tentazioni

Precedente Pancake alla banana e miele Successivo Crema al latte -senza uova-

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.