Crêpes dolci

Follow Me on PinterestPin It

Una ricetta semplice, per realizzare delle Crêpes dolci , da farcire a piacimento. Ottime da servire a colazione ma davvero golose anche a merenda o come dessert a fine pasto.

 

Ingredienti
3 uova

250 gr. di farina

50 gr. di zucchero

500 ml di latte

40 gr. di burro morbido

1 pizzico di cannella

1\2 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

 

 

  • Procedimento
    In una ciotola capiente, sbattere le uova con il pizzico di sale,lo zucchero,il pizzico di cannella e la 1\2 bustina di vanillina.
  • Aggiungere il burro fuso e lavorare bene, incorporare la farina e poco alla volta il latte.
  • Ottenere un composto liquido e senza grumi, se occorre passarlo al cornetto cinese.
  • Far riposare in frigo il composto, per 30 minuti.
  • Scaldare nel frattempo un padellino antiaderente e procedere con la cottura delle crêpes, aiutandosi con un mestolino e facendo roteare il polso per far aderire il composto al fondo del padellino, quando comincerà a staccarsi dai bordi, rigirare la crepes per farla cuocere anche sull’altro lato. Io ho adoperato l’attrezziono tipico per la realizzazione delle crêpes, il risultato è ottimo.
  • Farcire a piacere, io ho adoperato la crema di nocciole bianca, Nutkao. Squisita…presto la ricetta per farla a casa!

 

Rosa

Facebook: Dolci Tentazioni

Pubblicato da Dolci Tentazioni di Rosa Cardillo

Mi chiamo Rosa, ho 35 anni e vivo da pochissimo a l'Aquila, qui purtroppo non ho ancora trovato lavoro quindi la maggior parte del mio tempo sono a casa e posso dedicarmi alle mie passioni. Su Dolci Tentazioni, scrivo, cucino e fotografo le mie ricette con passione e amore, concentrandomi soprattutto sulla pasticceria. Collaboro attivamente con aziende Food&Wine con la creazione di foto e ricette Cerco di parlare di piatti genuini, preparati a casa con ingredienti di tutti i giorni che si trovano facilmente al supermercato. Cose realistiche, insomma. Cose che riconosci e che riesci a pronunciare. Niente di elaborato: una via di mezzo tra il preparare tutto da zero e le cose semplici più elementari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.