Vitello Tonnato

Il Vitello Tonnato o Vitel Tonnè è un piatto tipico della cucina piemontese e ci sono due versioni ben distinte tra loro.
La classica che conosciamo tutti e che spopolava in tutte le tavole degli italiani negli anni ’80 e l’altra versione “alla maniera antica”. Chiamata in questo modo proprio perché non viene buttato via niente di quello che viene utilizzato per la cottura.
La carne non viene cotta nel brodo e quindi non è lesso, ma è un arrosto prima rosolato e poi passato in forno. Un’altra differenza sostanziale è che la salsa non deve ricoprire le fettine, ma viene messa all’interno di ognuna.
Oggi ho deciso di preparare il Vitello tonnato classico, quello degli anni ’80.
Per realizzarlo si usa uno specifico taglio di carne ( magatello o girello di vitello ) che viene bollito insieme alla carota, sedano, cipolla e svariate erbe aromatiche.
E’ un antipasto che viene servito freddo, tagliato a fettine e rifinito con una salsa a base di tonno.

Ingredienti per 6 persone:
1,5 l di acqua
800 g di carne per il vitello tonnato ( Bovì )
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1 mazzetto di erbe aromatiche ( timo, maggiorana, 1 foglia di alloro, prezzemolo )
1 cucchiaio di aceto di vino
pepe in grani q.b.
per la salsa:
200 g di tonno sott’olio già sgocciolato
200 g di maionese
30 g di filetti di acciughe sott’olio
20 g di capperi sotto
sale q.b.

Vitello Tonnato

Vitello Tonnato

Pulite la cipolla, la carota ed il sedano. Tagliateli a piccoli pezzi e metteteli in una pentola insieme all’acqua, alle erbe aromatiche, l’aceto, un pizzico di sale e 4/5 grani di pepe.
Portate a bollore e immergete la carne all’interno.
Continuate la cottura per circa 1 ora.
Nel frattempo preparate la salsa, mettendo a bagno in acqua fredda i capperi per circa 20 minuti in modo da eliminare il sale in eccesso.
Poi frullateli in un mixer con il tonno e le acciughe.
Unite la maionese e mescolate bene il tutto fino ad ottenere una salsa omogenea.
Riponetela in frigorifero.
Una volta che la carne sarà cotta, toglietela dalla pentola e ricopritela completamente ed immediatamente con un foglio di alluminio, lasciandola raffreddare in questo modo a temperatura ambiente per rendere la carne ancora più morbida.
Passato il tempo necessario, togliete l’alluminio e tagliate a fettine sottili.
Disponetele su un piatto da portata e versateci sopra la salsa.
Il vostro Vitello Tonnato è pronto per essere gustato.

Vitello Tonnato

Se volete vedere altre ricette con la carne —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Precedente Tarte al Cioccolato bianco e Lamponi Successivo Cookies al Cioccolato bianco e Mirtilli rossi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.