Torta allo Yogurt e Ricotta,ricetta leggera

Torta allo Yogurt e Ricotta..ricetta leggera,ricotta e yogurt,torta light,dolce allo yogurt,torta alla ricotta,dolce leggero,torta allo yogurt soffice.

Un dolce sano e leggero per la colazione anche di chi è a dieta..considerate che la fetta che vedete in foto è circa 150kcal 😉
L’impasto di questa torta è talmente soffice e profumato che verrebbe voglia di mangiarla tutta 😉

Ingredienti per una tortiera da 22 cm:
200 gr di farina 00 per Dolci e Sfoglie Rosignoli Molini
100 gr di zucchero di canna
2 uova
150 gr di ricotta
un vasetto di yogurt bianco (125 gr)
la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati oppure quella di due arance
mezza bustina di lievito

Torta allo Yogurt e Ricotta,ricetta leggera

La ricetta della Torta allo Yogurt e Ricotta —>  Montate lo zucchero di canna con le uova intere,fino a quando non saranno chiare e spumose
Aggiungete la scorza,lo yogurt e la ricotta.
Unite a poco a poco la farina e il lievito precedentemente setacciati.
Imburrate e infarinate la teglia e mettete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.
Per vedere la cottura ,provate con lo stuzzicadenti,se questo uscirà asciutto dalla torta allora sarà pronta 🙂
Prima di toglierla dalla teglia,aspettate che si raffreddi completamente,spolverate con zucchero a velo e poi tagliate subito una fetta e gustatevi la vostra Torta allo Yogurt e Ricotta 😀

Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy

26 Risposte a “Torta allo Yogurt e Ricotta,ricetta leggera”

  1. l’ho fatta oggi ed è venuta una vera delizia… l’uso della ricotta al posto del burro non incide sulla morbidezza ma solo sulle calorie 🙂 come variante ho usato lo stampo a ciambella ed ho guarnito le fette con cioccolato fuso fatto cadere a nastro…un vero successo…grazie mille per la ricetta :*

    1. dolcissimastefy ha detto:

      grazie a te :))) sono felicissima che ti sia piaciuta e che abbia avuto successo la mia ricetta 😉 e poi con la variante del cioccolato fuso..mm una vera delizia,brava 🙂

  2. Alessandra Castillo ha detto:

    io amo la ricotta
    sempre ottima in tutte le ricetta

    1. dolcissimastefy ha detto:

      Ti ringrazio tanto 🙂 ma anche le tue ricette sono ottime 😉

  3. Ciao! Stavo appunto cercando un ricetta per un dolce da colazione e questa mi sembra un’ottima variante della classica torta allo yogurt.
    Una domanda, se invece dello zucchero di canna uso del semplice zucchero semolato devo diminuire la dose? Cosa mi consigli?

    Grazie! 😉

    1. dolcissimastefy ha detto:

      ciao Alice,buona domenica, sono contenta che ti piaccia l’idea di questo dolce per la colazione. Ascolta io non faccio mai tanta differenza di peso tra zucchero di canna e zucchero bianco..se trovi che quello semolato addolcisca troppo,puoi metterne un po’ di meno,ma circa sugli 80/90 gr..di meno non te ne consiglio 🙂

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      certo,se vuoi aggiungerle 😀

  4. Ciaooo ho fatto questa torta proprio poco fa con l’intenzione di provala domani mattina a colazione…ma non ho resistito…è ottima..soffice soffice *_* ci ho aggiunto qualche scaglia di cioccolato fondente..divina!!! Che bella scoperta la ricotta che sostituisce il burro 😀

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Che bello,sono davvero contentissima che ti sia piaciuta 🙂

  5. Ho seguito la ricetta alla lettera…tranne x la farina…diversa marca ma sempre 00 x dolci….nn ha lievitato…eppure ho pesato anche il lievito!??????
    Ti viene in mente qualcosa???
    Grazie

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      La marca della farina non conta 😉 quello che può essere successo è che tu non abbia montato bene le uova fino a farle diventare chiare,gonfie e spumose

  6. Ciao, ho provato la tua torta, mettendo la farina di farro integrale. Risultato molto soffice ed è un piacere mangiarla, sopratutto per le calorie ridotte. Però la trovo un po’ dolcina per i miei gusti. proverò piu tardi con 80 g di zucchero e una mela. Grazie per la ricetta, la colazione domani sarà buonissima!

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Sono contenta che ti sia piaciuta, prova a mettere meno zucchero nell’impasto oppure sostituirla con il miele per renderla ancora più naturale 🙂

  7. Non si è asciugata. Impasto buonissimo ma crudo. Sarà semplicemente l’ennesima torta che finisce nell’umido. RIP

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Bisogna sempre far la prova stecchino, non si tirà mai fuori dal forno una torta cruda..si fa cuocere di più! Si vede che il tuo forno aveva bisogno di più tempo di cottura

  8. Ciao! Se volessi usare lo stampo del plumcake, uso le stesse dosi? Grazie!

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Ciao, usa pure le stesse dosi 😀

  9. Fantastica ricetta una torta soffice e gustosa complimenti io l’ho fatta ieri con scaglie (delle uova di Pasqua ) di cioccolata una parola”Fantastica”

  10. Ciao,
    vorrei fare questa torta oggi ma non ho uno stampo da 22cm, ne ho solo uno da 32 oppure uno da 18.
    Come dovrei regolarmi con le dosi? Inoltre vorrei usare la farina integrale, dovrei secondo te apportare delle modifiche agli ingredienti/quantità per ottenere comunque una torta soffice e ben cotta?
    Grazie!

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Ciao, per quella da 32 cm ti conviene raddoppiare completamente le dosi 😉
      Non ho mai provato ad usare la farina integrale per questa ricetta, ma credo non ci siano problemi 🙂
      Ps: ti consiglio anche di comprarti una teglia di medie dimensioni, sono quelle più utilizzate anche per le dosi 🙂

  11. Mi spiace ma ha me è venuta malissimo, dentro troppo umida e fuori bruciata.
    La prova dello stecchino qui non funziona per via della ricotta il dolce resta troppo umido e si attacca sempre allo stecchino fino a che non si brucia ….
    Tolta la crosta bruciata anche il sapore di quel che rimane non mi ha soddisfatta, ma sono gusti.
    Primo dolce buttato in 20 anni che cucino …..

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Mi dispiace contraddirti, ma la prova stecchino funziona sempre.
      Probabilmente era la temperatura del tuo forno troppo alta che lo ha bruciato esternamente, ma non cotto all’interno.
      Come dico sempre, ogni forno ha la sua temperatura, alcuni scaldano di più altri di meno.
      Mi dispiace molto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.