Spaghetti Lardo e Fiori di Zucca

Spaghetti Lardo e Fiori di Zucca ..ricetta con le zucchine, ricetta con il lardo di colonnata, ricette facili, primo piatto veloce, ricette con fiori di zucca.

Approfittiamo degli ultimi fiori di zucca di stagione per preparare un piatto delizioso e perfetto con il Lardo di Colonnata, un prodotto igp della zona in cui vivo.

Ingredienti per gli Spaghetti Lardo e Fiori di Zucca per 4 persone:
320 gr di spaghetti
4 zucchine
10 fiori di zucca
100 gr di lardo di colonnata
1 cipolla
mezzo bicchiere di vino bianco
olio evo q.b
sale e pepe q.b

Spaghetti Lardo e Zucchine

La ricetta degli Spaghetti Lardo e Fiori di Zucca —> Rosolate la cipolla, tagliata finemente, con dell’olio evo. Grattugiate le zucchine e unitele in padella insieme ad un pochino di vino bianco. Tagliate finemente i fiori di zucca e poi aggiungete anche quelli, insieme al restante vino bianco. Fate a dadini il lardo di colonnata, togliendo il sale in eccesso in superficie.

Incorporatelo al sughetto sul fuoco, cuocendolo fino a quando diventerà trasparente.
Scolate gli spaghetti al dente, mescolate il tutto e il vostro piatto è pronto.

Spaghetti Lardo e Zucchine

Questo piatto è perfetto con il lardo di colonnata per la sua consistenza e il sapore così gustoso è ottimo con i fiori di zucca, appena scottati e delicati.
Ho un’altra ricetta perfetta per voi, per fare uno spuntino sfizioso e semplicissimo, le Bruschette con Lardo, pomodorini e basilico con una crema davvero delicata. Per la ricetta, CLICCATE QUI.
Se invece, volete andare sul leggero e approfittare delle ultime zucchine di stagione, CLICCATE QUI 😀
Tutte le ricette pubblicate sul mio blog, sono pensate e preparate con amore per le persone che amo..quindi hanno quel pizzico in più a renderle perfette 😉

SE VOLETE VEDERE ALTRE RICETTE, CLICCATE QUI 😀

2 Risposte a “Spaghetti Lardo e Fiori di Zucca”

    1. Stefania Pigoni ha detto:

      E’ un piatto ottimo anche con gli spaghetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.