Schiaccia Briaca

Schiaccia Briaca ..ricetta toscana, dolci al liquore, dolce morbido, ricette dolci, ricetta schiaccia briaca, dolci toscani, ricette con il vino.

Tempo fa mi è stata regalata una bottiglia di Aleatico, un vino da dessert non liquoroso e fatto con uve passite, tipico dell’Isola d’Elba.
Ha un colore molto intenso, così rosso che tende quasi al violaceo nelle sfumature ed un sapore dolce, molto caratteristico. Un vino che si abbina benissimo anche al cioccolato.
Ho sempre tenuto da parte questa bottiglia perchè non avevo mai trovato l’occasione giusta per berla o usarla in alcuni dolci, poi con il contest proposto da Dolcemente Pisa, tutto sui dolci a base di liquore, vino e distillati, i Dolci Divini, dedicato ai soci AIFB, ho capito che era arrivato il momento di aprire la bottiglia e fare la Schiaccia Briaca 🙂

Banner-Dolci-DiVini

Un dolce anch’esso tipico dell’Isola d’Elba, un po’ particolare perchè è appunto briaco e cioè completamente ubriaco dato che al suo interno ha sia il famoso Aleatico che l’Alchermes.
Nella tradizione veniva fatto nel periodo di Natale, ma ora si trova sempre in qualsiasi periodo dell’anno nell’isola toscana.

Schiaccia Briaca

Ingrediente per una teglia da 24cm ( io l’ho usata rettangolare ):
300 gr di farina 00
120 gr di zucchero semolato
80 gr di uvetta sultanina ammollata nel rhum
80 ml di Aleatico ( in mancanza potete usare il Vinsanto )
80 ml di Alchermes
80 ml di olio di riso ( oppure di mais )
50 gr di gherigli di noci
50 gr di pinoli
50 gr di mandorle
1 cucchiaino di lievito
zucchero di canna q.b

Schiaccia Briaca

La ricetta della Schiaccia Briaca —-> Fate ammollare l’uvetta nel rhum per una ventina di minuti.
In una ciotola, mescolate la farina con lo zucchero, il lievito, la frutta secca, fatta a piccoli pezzi, l’olio di riso e l’Aleatico ( in mancanza potete usare il Vinsanto oppure il Marsala).
Aggiungete l’uvetta (lasciandone qualcuna da parte), ben strizzata, e metà bicchiere di Alchermes.
Il composto deve essere abbastanza sbricioloso e un po’ appiccicoso, non vi preoccupate se notate una strana consistenza perchè è normale.
Rivestite una teglia con della carta da forno e versateci dentro il composto, livellandolo e pressandolo con le mani.
Unite la restante uvetta, spolverate con zucchero di canna la superficie e cuocete in forno, preriscaldato e statico, a 180° per 40 minuti.
Dopo 20 minuti di cottura, tiratelo fuori e versate sulla superficie il restante alchermes e rimettete in forno a cuocere.
Lasciatela raffreddare e poi tagliate la Schiaccia Briaca a piccoli pezzi.
L’aspetto non sarà bellissimo e la consistenza è quella di un biscotto tendente al morbido, comunque vi consiglio di provarla perchè è così gustosa che si scioglie in bocca 😉

Schiaccia Briaca

SE VOLETE VEDERE ALTRE RICETTE, CLICCATE QUI 😀

Precedente Spaghetti Pomodorini e Bottarga Successivo Fusilli ai Quattro Formaggi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.