Crea sito

Risotto Viola

Ho comprato al supermercato il cavolfiore viola che è bellissimo esteticamente, ma anche molto buono. Così ho deciso di preparare il Risotto Viola, gustoso e cremoso.
Questo ortaggio, tipico invernale, è un incrocio tra il broccolo e il cavolfiore comune.
In Sicilia è conosciuto come il Violetto di Sicilia ed il suo colore è dovuto alla presenza di antociani che svolgono la funzione di antiossidanti. Il suo utilizzo in cucina è molto scenografico in quanto permette di preparare contorni, zuppe e tanti altri piatti grazie al suo caratteristico colore.

Ingredienti per 4 persone:
300 g di riso
300 g di cime di cavolfiore viola
20 g di burro
1 cipolla rossa
mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale del cavolo q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Risotto Viola

Risotto Viola

Pulite bene il cavolfiore, tagliate le cime e sbollentatele per 10 minuti in acqua bollente salata.
Scolatele e tenete il brodo di cottura da parte.
In una padella, mettete a rosolare la cipolla tagliata finemente insieme all’olio extravergine di oliva.
Quando sarà morbida, aggiungete il riso e tostatelo per 2 minuti.
A questo punto, unite le cime di cavolo insieme ad un po’ di acqua di cottura che avete tenuto da parte.
Versate il vino e continuate a cuocere, facendolo evaporare.
Mescolate di continuo ed aggiungete il brodo bollente quando necessario.
Ci vorranno circa 20 minuti a fuoco bassissimo.
Assaggiatelo per verificare la cottura, toglietelo dal fuoco, mescolate il burro velocemente e lasciate riposare per un minuto.
Servite il vostro Risotto Viola, una vera bontà per il palato.
Cremoso, delicato e dal profumo intenso. Un piatto irresistibile.
Potete anche arricchirlo con della salsiccia, della pancetta o dello speck.

Risotto Viola

Per vedere altre ricette di primi piatti —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.