Polpettone con Uova sode

Sfizioso e gustoso questo Polpettone con Uova sode all’interno.
Potrebbe essere preparato per Pasqua, ma è ottimo in qualsiasi occasione.
Buonissimo anche da mangiare freddo.

Ingredienti per 4 persone:
600 g di carne macinata di manzo
100 g di prosciutto cotto
20 g di burro
5 uova
4 cucchiai di pane grattugiato
1 aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
un ciuffo di prezzemolo
mezzo cucchiaino di noce moscata grattugiata
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Polpettone con Uova sode di Dolcissima Stefy

Polpettone con Uova sode

Cuocete le uova e poi togliete il guscio, lasciandole intiepidire.
Per prima cosa tritate l’aglio ed il prezzemolo molto finemente.
Tritate anche il prosciutto cotto e poi mescolatelo al macinato di manzo, al pane grattugiato, a 2 uova e  alla noce moscata. Aggiunte anche l’aglio ed il prezzemolo.

Aggiustate di sale e pepe e amalgamate il tutto per ottenere un composto omogeneo.
Mettete il composto di carne su una foglio di carta da forno e stendetelo con un mattarello, formando un rettangolo.
Mettete al centro le uova sode e avvolgetele, compattando bene la carne e formando un cilindro. Aiutatevi con la carta da forno e fate come in foto.

Trasferitelo in una padella con un filo d’olio ed un goccio di vino e rosolatelo su tutti i lati.
Poi mettetelo in una teglia con il resto del vino ed il burro a piccoli pezzi.
Cuocetelo in forno, statico e preriscaldato, a 200° per circa 40 minuti.
Copritelo con un foglio di alluminio e continuate la cottura per altri 10 minuti.
Toglietelo dal forno e tagliatelo a fette. Servitelo con un filo di sugo di cottura.
Il vostro Polpettone con Uova sode è pronto per essere gustato.
Una vera bontà per il palato, è ottimo anche freddo.

Polpettone con Uova sode di Dolcissima Stefy

Per vedere altre ricette di secondi piatti —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche sulla pagina Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog, cliccate qui 

Precedente Cheesecake allo Zabaione Successivo Ovetti ripieni di crema al latte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.