Pavlova ai Frutti di Bosco

Oggi ho deciso di preparare la Pavlova ai Frutti di Bosco, un dolce golosissimo e molto fresco anche se necessita di una lunga cottura in forno a basse temperature.
La pavlova è un dolce australiano creato, secondo l’ipotesi più accreditata, nel 1926 dallo chef di un hotel a Wellington, in Nuova Zelanda, e così chiamato in onore della ballerina Anna Pavlova che in quel periodo fece un tour proprio in Australia e Nuova Zelanda.
Era considerata la più grande ballerina del tempo; infatti si diceva che “non danza, si libera in aria come se avesse le ali”.
Ecco che deriva da qui la particolare ariosità di questo dessert a base di meringa morbida.

Ingredienti
per la meringa:
250 g di zucchero a velo
180 g di albumi (6 uova)
15 g di amido di mais
4 g di lievito per dolci
un pizzico di sale
qualche goccia di essenza di vaniglia oppure scorza grattugiata di 1 limone biologico
per guarnire:
300 g di panna liquida da montare
120 g di lamponi
120 g di mirtilli
1 cucchiaio di zucchero a velo

Pavlova ai Frutti di Bosco

Pavlova ai Frutti di Bosco

Per prima cosa dovrete preriscaldare il forno, in modalità statica, a 250°.
Prendete gli albumi che avrete lasciato a temperatura ambiente per qualche ora e versateli dentro una ciotola (io ho utilizzato la planetaria). Montateli a neve con le fruste, poi aggiungete il pizzico di sale, l’essenza di vaniglia e il lievito. Piano piano incorporate anche lo zucchero a velo e l’amido di mais, precedentemente setacciati. Dovrete ottenere un composto cremoso, ben amalgamato e sodo.
Ora prendete una leccarda e foderatela con della carta da forno. Spalmateci sopra la meringa, formando un disco che abbia i bordi più alti rispetto al centro. Cuocete in forno (statico) per un’ora e mezza, diminuendo la temperatura a 120°.
Se si dovesse scurire troppo copritela con un foglio di alluminio.
Passato il tempo necessario, spegnete il forno e aprite leggermente lo sportello. Utilizzate un mestolo di legno per tenerlo socchiuso. Lasciatela raffreddare completamente.
Successivamente lavate i lamponi e i mirtilli e poi asciugateli.
Montate la panna fresca con lo zucchero a velo fino a quando sarà ben compatta.
Una volta pronta, versatela al centro della pavlova, spalmandola con il dorso di un cucchiaio.
Decorate con i mirtilli, lamponi e qualche fogliolina di menta.
La vostra Pavlova ai Frutti di Bosco è pronta per essere gustata.
Servitela a fette e sarà buonissima.
Si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Pavlova ai Frutti di Bosco

Se avete altri albumi e non sapete come utilizzarli —-> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Instagram – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Precedente Mousse alle Fragole Successivo Torta Asparagi e Ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.