Crea sito

Pane Integrale ai Semi di Papavero

Il Pane Integrale ai Semi di Papavero è davvero molto buono, morbido e delicato.
L’impasto ed il procedimento sono molto semplici e la lunga lievitazione aiuta anche la successiva digestione del pane perché rimane appunto più digeribile.
Io aggiungo quasi sempre i semi di sesamo o di papavero perché mi piacciono molto all’interno dell’impasto e danno un sapore decisamente più gustoso.

Ingredienti:
300 ml di acqua tiepida
250 g di farina 00
200 g di farina integrale
40 g di semi di papavero
15 gr di semi di sesamo
4 g di lievito di birra fresco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaino di zucchero di canna

Pane Integrale ai Semi di Papavero

Pane Integrale ai Semi di Papavero

Sciogliete il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida insieme al cucchiaio di zucchero di canna.
Nella planetaria inserite le farine e mescolatele con l’acqua in cui avrete sciolto il lievito.
Quando avrete ottenuto un impasto morbido, unite i due cucchiaini di sale, l’olio extravergine di oliva e i semi di papavero e di sesamo.
Fate lavorare l’impastatrice fino a quando l’impasto sarà ben liscio e incordato.
Mettetelo in una ciotola, leggermente unta e lasciatelo lievitare tutta la notte ( circa 12 ore ), coperto con un canovaccio pulito dentro al forno spento.
Passato il tempo necessario, riprendete l’impasto, stendetelo su una spianatoia, dividetelo in due pagnotte e formate le classiche pieghe del pane, richiudendole verso l’interno e facendo due palle.
Riponetele su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciate lievitare per altre due ore.
Cuocete, poi, in forno statico e preriscaldato a 200° per 35 minuti.
Lasciate raffreddare e gustatevi il vostro Pane integrale ai Semi di Papavero e Sesamo 😀
Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy
Se volete vedere altre ricette per fare il pane o le focacce —> ECCOLE QUI

Pane Integrale ai Semi di Papavero

PER TORNARE ALLA HOME DEL BLOG E VEDERE TANTE ALTRE RICETTE, CLICCATE QUI 😀

6 Risposte a “Pane Integrale ai Semi di Papavero”

  1. Cara, grazie infinite per questa ricetta! Ho seguito le tue informazioni ed il pane è venuto benissimo: leggero, digeribile e buonissimo, grazie forse anche ai semi! La lievitazione è lunga, ma ne vale la pena. Una curiosità: che differenza c’è tra la lievitazione lunga in forno spento, come nella tua ricetta, e la lievitazione lunga in frigo? Grazie ciao Stefania

    1. Stefania Pigoni ha detto:

      Ciao 🙂
      Quella in frigorifero serve per allungare i tempi di lievitazione.

  2. Ciao Stefania ho cercato in rete delle ricette per pane integrale e trovo che la tua sia davvero particolare, adoro i semi di sesamo ☺ Quindi ricerca stop! Nei prossimi giorni la preparo. Una sola domanda: la seconda lievitazione — Riponetele su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciate lievitare per altre due ore.– posso sempre farla in forno spento? Metto le pagnotte sulla teglia, in forno spento. Sarebbe ok? Copro con un recipiente alto o basta uno strofinaccio pulito? Grazie! Buonanotte Zoe

    1. Stefania Pigoni ha detto:

      Ciao, scusa se ti rispondo ora, ma non avevo visto questo messaggio.
      Va bene in forno spento e con uno strofinaccio pulito.

  3. Adoro il pane con i semi, grazie per questa ricetta!!!!!! La prima lievitazione quanto massimo può durare per non creare danni? 🤗 il minimo sono 12 ore, ma se dura di più è un problema? Grazie ciao Laura

    1. Stefania Pigoni ha detto:

      Ciao, basta che non siano troppe le ore di lievitazione. Un paio di ore in più non da problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.