Macarons al Cioccolato e Nocciole

Oggi ho deciso di preparare questi golosissimi Macarons al Cioccolato e Nocciole.
I dolcetti si sciolgono in bocca e dentro la crema è morbidissima. Sono davvero resistibili.
Grazie alla degustabox di febbraio e agli albumi d’uovo di Le Naturelle.
Prepararli non è semplicissimo, ma con qualche accorgimento riuscirete a farli in maniera perfetta.

Ingredienti per 35 macarons
per la base (ricetta di Pierre Hermé):
150 g di zucchero semolato
150 g mandorle tritate
150 g di zucchero a velo
110 g di albume a temperatura ambiente ( vecchio di almeno 3 giorni ) (dividetelo già a metà 55+55)
50 ml d’acqua
colorante marrone in gel o in polvere (potete usare anche il cacao amaro, ma io ho preferito il colorante per non influire sulla consistenza del composto)
per la ganache al cioccolato fondente:
100 g di cioccolato fondente di buona qualità
60 g di panna fresca
10 g di burro
per decorare:
50 g di cioccolato fondente al 70%
granella di nocciole q.b.


Macarons al Cioccolato e Nocciole

Dividete già i 110 g di albumi, mettendoli in due bicchieri e lasciandoli “invecchiare” in frigorifero per 3 giorni.
Perderanno così la loro elasticità e saranno più facili da montare.
Passati i 3 giorni, mettete nel mixer la farina di mandorle e lo zucchero a velo e frullateli per un po’ di tempo.
Setacciateli attraverso un colino a maglie strette.
Aggiungete 55 g di albume, mescolando con una spatola.
Ottenuta una pasta omogenea e densa, tenetela da parte.
Versate in una pentola dal bordo spesso lo zucchero semolato e l’acqua.
Accendete sul fuoco e metteteci dentro il termometro.
Quando la temperatura arriverà a 110°, mettete i rimanenti albumi (55 g) nella planetaria e montateli ad alta velocità fino a quando saranno ben sodi.
Quando la temperatura dello sciroppo sarà arrivata a 118°, versatelo a filo sugli albumi montati e continuate a montare fino a quando il composto risulterà bianchissimo, lucido e compatto.
Versate un po’ per volta la meringa dentro l’impasto con la farina di mandorle e mescolate molto delicatamente. Questo passaggio è fondamentale, non dovete far smontare la meringa.
Quando sarà pronto, dividete il composto in due e versate il colorante. In uno pochissimo, nell’altro un po’ di più. Potete anche farli tutti dello stesso colore, io ho preferito cambiare un po’.
Inserite i composti dentro due sac a poche con una bocchetta liscia da 8-10 mm.
Utilizzate il classico tappetino in silicone per macarons (che metterete sopra una teglia) in modo da avere un cerchio perfetto.
Seguendo lo stampo, formate i macarons. Ne devono venire 70.
Se avete un solo tappetino potete anche metterli su un foglio di carta da forno, cercando comunque di fare dei cerchietti uniformi.
Picchiettate leggermente il fondo della teglia in modo da eliminare eventuali bolle d’aria. Ora lasciateli riposare fino a quando si sarà creata una pellicola sulla superficie. Sfiorandoli delicatamente, non dovranno attaccarsi alle dita.
Cuoceteli in forno, statico e preriscaldato, a 180° per 2 minuti, poi abbassate la temperatura a 140° e continuate la cottura per 10 minuti.
Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente.
Poi staccateli e preparate la farcitura.
Per preparare la ganache al cioccolato, tagliate a piccoli pezzi il cioccolato e mettetelo nella panna molto calda dove avrete fatto sciogliere il burro.
Mescolate velocemente con una frusta a mano e lasciate raffreddare.
Riponetela in frigorifero a rassodare. Mettete il composto nella sac a poche e farcite i macarons.
Assemblateli, premendo leggermente e metteteli su un vassoio.
Sciogliete il cioccolato fondente e poi decorateci i macarons formando delle righette sulla superficie. Finite con la granella di nocciole. Riponete in frigorifero per alcune ore.
Prima di servirli, lasciateli a temperatura ambiente e poi i Macarons al Cioccolato e Nocciole saranno pronti da gustare.
Per seguire tutto il procedimento nei minimi dettagli, CLICCATE QUI.

Macarons al Cioccolato e Nocciole

Seguitemi anche su Instagram – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.