Gnocchi di Patate viola

Gnocchi di Patate viola ..ricetta gnocchi, impasti base, ricette con le patate viola, ricette con gli gnocchi fatti in casa, patate viola.

Sono andata al supermercato l’altro giorno e per la prima volta ho trovato le patate viola. Dovete scusare la mia ignoranza, ma di quel colore non le avevo mai viste e trovate nella mia città, così presa dalla curiosità le ho comprate ed appena arrivata a casa le ho cotte con l’intento di preparare gli Gnocchi di Patate viola 🙂
Questa varietà di patate è originaria del Perù e il suo nome preciso è Vitelotte.
I
l suo sapore è molto simile a quello della patata classica con una nota leggera di nocciola ed inoltre ha tantissime proprietà, tra cui quella di essere ricca di antiossidanti che sono un buon alleato contro l’invecchiamento.

Sembra che le “vitelotte” abbiano anche il potere di diminuire la pressione del sangue, impedire l’accumulo di colesterolo e allontanare il pericolo di contrarre malattie cardiache, ovviamente sempre associate ad una buona e sana dieta alimentare.
Con questo primo piatto sorprenderete davvero i vostri ospiti senza rinunciare al sapore di uno gnocco fatto in casa e ricordate #GiovediGnocchi 🙂

Ingredienti:
300 gr di farina 00
1 kg di patate viola
1 uovo
un pizzico di sale
per il condimento:
2 noci di burro chiarificato
una decina di foglie di salvia

Gnocchi di Patate viola

La ricetta degli Gnocchi di Patate viola —> Lavate accuratamente le patate e lessatele con la buccia in acqua bollente un po’ salata per circa 30 minuti.
Quando saranno cotte, eliminate delicatamente la buccia e passatale nel passaverdura, riducendole in polpa a cui unirete la farina setacciata, l’uovo e il pizzico di sale.
Impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.
Formate un panetto e tagliatelo poi a fette che vi serviranno per formare dei filoncini sottili.

Gnocchi di Patate viola

Una volta formati i filoncini, tagliateli a piccoli bocconcini che dovrete passare sopra il rigagnocchi, premendo con un dito come in foto per creare la classica rigatura.

Gnocchi di Patate viola

Disponeteli su un vassoio infarinato ben distanziati, poi copriteli con un canovaccio pulito e teneteli in un luogo fresco per 15 minuti.
Fate sciogliere il burro chiarificato in una padella e poi aggiungete le foglie salvia, facendo cuocere a fuoco bassissimo per un paio di minuti. Attenti a non bruciare foglie o burro altrimenti la salsa potrebbe rovinarsi.
Passato il tempo necessario, cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente. Basteranno pochi istanti e saranno pronti quando verranno a galla.
Scolateli, conditeli e servite i vostri Gnocchi di Patate viola 😀
Potete conservarli per un 1 giorno in frigorifero coperti con della pellicola trasparente oppure, se preferite, potete congelarli all’interno di un sacchettino per alimenti e quando dovrete cuocerli, non servirà scongelarli.
Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy

Gnocchi di Patate viola

SE VOLETE TORNARE ALLA HOME DEL BLOG, CLICCATE QUI 😀

Precedente Torta esotica con Ananas e Uvetta Successivo Torta Mimosa al Limone

2 commenti su “Gnocchi di Patate viola

  1. mari degi il said:

    Sorprendenti, bello anche il colore. Da provare.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.