Crea sito

Gelo di Mellone

Per la giornata nazionale del Calendario del Cibo Italiano dell’Associazione italiana Food Blogger a lui dedicata, oggi prepariamo il Gelo di Mellone la cui ambasciatrice è la nostra presidente Anna Maria.
Questo ricetta, detta anche gelo d’anguria, è un tipico dolce al cucchiaio di origine siciliana, preparato tradizionalmente a Ferragosto.
L’ingrediente principale è l’anguria e la parola mellone deriva proprio dal dialetto siculo “muluni” che significa appunto anguria.
Un dolce fresco, delicato, colorato e senza l’uso della colla di pesce per realizzarlo.
E’ molto semplice da preparare e dovrete seguire solo un’unica accortezza e cioè che l’anguria deve essere di un colore rosso intenso, succosa e dolce.

Ingredienti per 10 porzioni:
1 litro di succo d’anguria
150 g di zucchero semolato
90 g di amido di mais ( maizena )
granella di pistacchi q.b.

Gelo di Mellone

Gelo di Mellone

Per prima cosa, dovete tagliare l’anguria a piccoli pezzi e poi togliere tutti i semini.
Frullatela nel minipimer e filtratela attraverso un colino a maglie strette, prelevando solo il succo.
Mettetelo in una pentola dai bordi alti e mescolatelo con una frusta a mano all’amido di mais per eliminare grumi e ricavando una crema liquida.
Aggiungete lo zucchero semolato e mettete il tutto sul fuoco a fiamma moderata, mescolando fino a quando il gelo non si sarà addensato e avrà assunto un colore molto più intenso.
Ci vorranno circa 15 minuti.
Passato il tempo necessario, versate il composto ancora caldo all’interno di stampi in silicone ( io ho usato quelli della Pavoni ), leggermente umidi.
Fatelo raffreddare e poi riponetelo in frigorifero per almeno 6 ore, il tempo necessario affinchè assuma la consistenza di budino.
Sformateli delicatamente e rifinite con della granella di pistacchio.
Il vostro Gelo di Mellone è pronto per essere gustato.
Tralasciando l’ingrediente di base che è l’anguria, ci sono tantissime varianti nella preparazione di questo dolce, in base alla zona e alle tradizioni familiari. Alcuni mettono le gocce di cioccolato, altri la zuccata a dadini oppure le mandorle, i chiodi di garofano, vaniglia etc.
Ho utilizzato gli stampi in silicone a monoporzione della Pavoni  🙂

Gelo di Mellone

Se volete tornare alla home del blog, cliccate qui 😀

6 Risposte a “Gelo di Mellone”

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      grazie mille, io invece non lo conoscevo e mi è piaciuto tantissimo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.