Filetto di Maiale all’Arancia

Ecco come preparare un ottimo Filetto di Maiale all’Arancia, con un profumo e sapore delizioso. Un secondo piatto semplice da fare e perfetto per un pranzo domenicale o per i giorni di festa. Sarà un successo assicurato.

Filetto di Maiale all'Arancia
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gFiletto di maiale
  • 2Arance
  • 1Cipolla
  • 1Carota
  • 1 costadi Sedano
  • Mezzo bicchiereVino bianco secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe
  • 1rametto di Rosmarino
  • 2 fogliedi Alloro

Preparazione

  1. Preparate il brodo vegetale, mettendo una pentola sul fuoco con una cipolla, una carota e un sedano.
    Tenete da parte.
    Prendete il filetto di maiale e pulitelo da eventuali pezzi di grasso con un coltello ben affilato. Legatelo con lo spago da cucina e tra i nodi inserite le foglie di alloro e il rametto di rosmarino. Passatelo nella farina e tenetelo da parte.
    Lavate e pelate il sedano e la carota, sbucciate la cipolla e poi tagliate le verdure a pezzetti grossolani.
    Nella casseruola, versate un po’ di olio extravergine di oliva e le verdure tagliate. Fate il soffritto e poi metteteci dentro il filetto, rosolandolo su tutti i suoi lati.
    Sfumate con il vino bianco e poi aggiungete il succo delle arance (che avrete filtrato con un colino a maglie strette) e la scorza grattugiata di una delle due.
    Salate e aggiustate di pepe. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 5 minuti.
    Aggiungete un po’ di brodo e continuate la cottura per altri 40 minuti a fuoco basso, rigirandolo a metà cottura.
    Tenete conto che, a seconda della dimensione del filetto, potrebbe volerci più o meno tempo.
    Alla fine, togliete il coperchio per far restringere un poco il sugo di cottura, se ne fosse rimasto troppo.
    Togliete lo spago, tagliatelo a fette e servitelo con sopra la salsa di cottura. Il vostro Filetto di Maiale all’Arancia è pronto da gustare.

  2. Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

    Per vedere altre ricette di secondi piatti —> CLICCATE QUI

Note

Si può cucinare anche il giorno prima e scaldarlo al momento di servirlo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.