Crema catalana

Mia sorella impazzisce per la Crema catalana e così finalmente, dopo ripetute richieste, ho deciso di preparargliela.
La differenza principale tra questa e la creme brulèe sta nel fatto che, la crema catalana viene preparata sul fornello, mentre l’altra si cuoce in forno a bagnomaria.
Inoltre nella preparazione della crema catalana non è previsto l’uso della panna, ma si utilizza il latte intero.
E’ una ricetta tipica della Spagna, in particolare della Catalogna ed è stata poi esportata nel resto dell’Europa.

Ingredienti per 4 porzioni:
250 ml di latte intero
50 g di zucchero semolato
15 g di amido di mais (maizena)
2 tuorli
scorza grattugiata di 1 arancia biologica
scorza grattugiata di 1 limone biologico
per finire:
zucchero di canna q.b.

Crema catalana di Dolcissima Stefy

Crema catalana

Sciogliete l’amido di mais dentro ad un goccio di latte freddo e tenete da parte.
In una pentola, versate il latte intero insieme a metà dello zucchero semolato e poi aggiunte la scorza grattugiata dell’arancia e del limone.
Portate ad ebollizione in modo che lo zucchero si sciolga completamente e poi togliete la pentola dal fuoco.
In un ciotola mettete i tuorli con il restante zucchero e lavorateli con una frusta a mano in maniera energica, incorporando anche il latte con l’amido.
Quando il composto sarà ben liscio, versatelo nel latte bollente continuando a mescolare con la frusta.
Rimettete la pentola sul fuoco e portate ad ebollizione, sempre lavorando con la frusta.
Cuocete per due minuti e quando avrete ottenuto una crema morbida e liscia, versatela nelle apposite pirofile monoporzioni, ancora calda.
Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e poi riponetela in frigorifero per circa 4 ore.
Prima di servirla, cospargete la superficie con abbastanza zucchero di canna e poi caramellatelo con l’apposito attrezzo, chiamato cannello oppure lasciatela qualche minuto sotto al grill caldo del forno.
Quando la superficie sarà ben croccante, la vostra Crema catalana sarà pronta per essere gustata.

Crema catalana di Dolcissima Stefy

Se volete vedere altri dolci al cucchiaio —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Precedente Base morbida per Crostata Successivo Charlotte di Wafer

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.