Confettura di Fragole

Dopo tantissime ricette con le fragole, mi sono resa conto che nel mio blog ne mancava una fondamentale e cioè proprio la Confettura di Fragole.
Quindi, oggi, vi spiego come prepararla e come conservarla bene 🙂

Ingredienti per 1 barattolo da 300 g ( oppure 2 da 150 g ):
550 g di fragole mature
180 g di zucchero semolato
60 ml di succo di limone

Confettura di Fragole

Confettura di Fragole

Per prima cosa scegliete le fragole, quelle più mature e senza ammaccature o muffe.
Lavatele e tagliatele a piccoli pezzi, inserendole in una ciotola insieme al succo del limone e allo zucchero semolato.
Mescolate bene fino a quando lo zucchero non si sia completamente sciolto, coprite con un foglio di alluminio e lasciate marinare per circa 6/7 ore in frigorifero.
Prima di iniziare a cuocere le fragole, dovrete sterilizzare i barattoli necessari.
Lavateli sotto l’acqua corrente e riponeteli all’interno di una pentola capiente, avvolgendoli dentro a dei canovacci in modo che non si rompano.
Riempite la pentola d’acqua, coprendo interamente i vasetti e portate a bollore, lasciandoli bollire per 30 minuti.
A 10 minuti dalla fine, aggiungete anche i coperchi.
Questi sarebbe meglio comprarli nuovi ogni volta, ma se volete riutilizzare i vecchi, dovrete assicurarvi che siano perfettamente integri e che presentino in superficie la classica “twist off” che vi aiuterà a capire se il sottovuoto si sia formato oppure no.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, poi togliete i vasetti dalla pentola e lasciateli asciugare, capovolti, su un panno pulito.
A questo punto, cuocete le fragole marinate per circa 40 minuti e continuate a mescolarle in modo che non si attacchino alla pentola.
Eliminate la schiuma che si crea in cottura affinché la confettura risulti di un colore rosso vivo e non opaca.
Per capire se è pronta, dovrete prendere un cucchiaino di composto, versarlo su un piatto ed, una volta inclinato, se non dovesse scivolare, allora la confettura sarà pronta.
Versatela dentro i vasetti ancora calda e riempiteli fin quasi al bordo.
Chiudeteli, avvitando perfettamente e, schiacciando la capsula del tappo, dovreste sentire il suono “clack”.
Rovesciatali e in questo modo si creerà il sottovuoto.
Lasciate i barattoli capovolti fino a che non si saranno raffreddati completamente. Girandoli, vi accorgerete che il sottovuoto si sarà creato perchè, premendo il tappo, non sentirete più il suono “clack”.
Passate 24 ore, potrete gustarvi la vostra Confettura di Fragole fatta in casa 😀
Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy

Confettura di Fragole

Per tornare alla home del blog, cliccate qui 😀

Precedente Cestini di Biscotto senza cottura al Cacao e Caffè Successivo Biscotti bigusto alla Vaniglia e Cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.