Crea sito

Cheesecake salato al Salmone

Ecco un’altra ricetta della sfida del mese di maggio dell’ Mtchallange …. lo sfizioso, delicato, cremoso Cheesecake salato al Salmone 😀
Grazie a Fabio e Anna Luisa sono riuscita finalmente a sperimentare anche la versione salata di questa preparazione che nella variante dolce è diventata un classico del mio blog.

bannersfida
Devo ammettere che ho cercato parecchio su internet per capire come poterla preparare salata, ho comprato diversi formaggi dalla ricotta al quark, ma quello che mi è piaciuto di più associato al salmone affumicato è stato proprio il philadelphia.
Vi consiglio anche a voi di assaggiare i diversi sapori dei formaggi per vedere quello che accontenta di più il vostro palato.
Ma ora veniamo al nostro cheesecake in versione salata 🙂

Ingredienti per una teglia da 18/20 cm
per la base:
100 g di crackers salati ( tipo Tuc )
80 g di burro
per la crema al salmone:
320 g di formaggio cremoso ( tipo Philadelphia )
150 ml di panna da cucina
130 g di salmone affumicato
20 ml di latte
8 g di colla di pesce
un ciuffo di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
un filo d’olio extravergine di oliva
per guarnire:
100 g di salmone affumicato
qualche foglia di basilico
semi di papavero q.b

Cheesecake salato al Salmone

Cheesecake salato al Salmone

Per prima cosa, foderate con della carta da forno la vostra teglia a cerniera.
Poi frullate i crackers salati e fate sciogliere a bagnomaria il burro.
Mescolateli e versateli dentro la teglia, premendo con il fondo di un bicchiere per compattare e livellare la base.
Riponete in frigorifero.
Mettete in ammollo, in acqua fredda, la colla di pesce per dieci minuti.
Ora preparate la crema, tagliando a piccoli pezzi il salmone e mettendolo a rosolare in padella con il filo d’olio, l’aglio e il prezzemolo, precedentemente tritati.
Lasciate insaporire e poi aggiungete la panna da cucina, lasciandone due cucchiai da parte.
Frullate questo composto e poi fate raffreddare.
Strizzate la colla di pesce e scioglietela dentro la panna calda che avete lasciato da parte.
Unitela alla crema di salmone e amalgamate dentro anche la philadelphia insieme al latte.
Mescolate bene e poi versate la crema nella teglia, livellando bene la superficie.
Riponete in frigorifero a rassodare per almeno 3/4 ore.
Passato il tempo necessario, sformatela, tagliate a fettine il salmone e disponetelo sulla superficie insieme ai semi di papavero e qualche fogliolina di basilico.
Il vostro Cheesecake salato al Salmone è pronto per essere gustato.

Cheesecake salato al Salmone

Per tornare alla home del blog, cliccate qui 😀

8 Risposte a “Cheesecake salato al Salmone”

  1. Mi piace moltissimo esteticamente e poi anche gli ingredienti sono di mio gusto e ben abbinati, la base di crackers, i semini di papavero, e il topping, te lo copio per un apericena estivo! Complimenti dalla strana coppia Helga e Magali

  2. Amo alla follia il salmone con il quark, tanto che quando posso, mi concedo un begel farcito con questi due ingredienti, godendomelo fino all’ultimo morso 😛
    Le roselline di salmone sono deliziose…felice di averti condotta sulla strada del cheesecake salato 😉
    Baci
    Anna Luisa

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      sono davvero contenta che ti sia piaciuta 😀

  3. Il bello di sperimentare una nuova ricetta è documentarsi per capire come prepararla al meglio e scoprire così tante cose che poi ci permettono di muoverci con maggiore coscienza e fiducia. L’abbinamento del formaggio col salmone, per quanto possa apparire azzardato, invece è praticamente un classico che noi adoriamo!

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      che bello, sono contenta che ti sia piaciuto 😀

  4. Salmone e Philadelphia sono un abbinamento perfetto.. io ci faccio sempre tramezzini e panini!
    Bellissima la cheesecake, da proporre come antipasto fresco e goloso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.