Blog Tour in Sardegna,l’inizio di un’avventura

Blog Tour in Sardegna …cibo,cultura e semplicità..sardegna sconosciuta,blog tour,foodblogger alla scoperta della Sardegna,Alghero,Sassari e Tula,prima parte del racconto.

Questa è la prima parte di un viaggio durato 4 giorni alla scoperta della Sardegna grazie all’Associazione Italiana Food Blogger 🙂
Un percorso diverso dal solito,lontano dalla vita turistica sarda che conosciamo più o meno bene quasi tutti,lontano dalla vita mondana della costa smeralda con le sue mega ville e i suoi yachts esageratamente sfarzosi.
Una Sardegna nuova,diversa,ma sicuramente più vera e più bella nella sua semplicità.
La prima parte di questo racconto si articolerà tra Alghero,Sassari ed Tula,un tour organizzato dalle Camere di Commercio sarde e l’Associazione nazionale città dell’olio a cui devo tutta la mia riconoscenza.
Come già avevo appurato in altri viaggi,la gente sarda ha un cuore davvero grande,gentile e un senso di ospitalità davvero impressionante 😀

Il tempo era poco e quello che dovevamo vedere era davvero tantissimo..quindi senza perdere troppo tempo,appena sbarcati dall’aereo,ci hanno subito portati a visitare la prima azienda di questo Blog Tour da sogno .. L’Accademia Olearia ad Alghero.
L’agronomo Giuseppe Izza ci ha mostrato i macchinari,ci ha spiegato la produzione e i vari metodi ..e ovunque questo odore intenso di olio appena fatto,piccante e amaro anche all’olfatto e non solo al gusto,un profumo talmente buono che ricordo ancora oggi 🙂

Blog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventura

sardegna - dolcissima stefy

All’improvviso si era fatta l’ora di pranzo,quindi di corsa alle Tenute Delogu per un “lightlunch” ..che tutto era tranne che un pranzo leggero 😀
Ci siamo accomodati e prima di ogni portata ci veniva spiegata la storia di ogni cibo che avremo mangiato,dai ricci alla bottarga,dal pecorino sardo ai salumi locali fino ad arrivare ai deliziosi dolci sardi,tra cui le tiricche e il biancomangiare..tutto accompagnato dal vino di questa cantina,un vino davvero ottimo da ogni punto di vista 🙂

Blog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventura

Blog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventura

Blog Tour in Sardegna

Pieni di cibo,ma felicissimi per l’inizio della giornata,partiamo subito alla volta dell’ Agriturismo Pedru Caddu a Tula,totalmente a conduzione familiare e soprattutto femminile con Laura in cucina ed Elena in sala 😀
Un posto incantevole e immerso nel verde,un silenzio che ti avvolgeva e ti donava serenità e tranquillità..era tutto quello che volevo in quel momento 🙂

sardegna - dolcissima stefy

In cucina ci aspettava Laura che con la sua bravura ci ha spiegato alcuni piatti tipici della cucina sarda,come ad esempio le panadas,i maccarones de ungia,la zuppa gallurese con il finocchietto selvatico,le orillettas,i colunzones e tanto altro ancora ..accompagnata nella spiegazione anche dal gastronomo Giovanni Fancello 🙂
Ho adorato profondamente la zuppa gallurese che hanno fatto gentilmente solo per me senza pecorino,una porzione immensa..ma che ho letteralmente divorato da tanto che era buona 😉
Blog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventuraBlog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventura Blog Tour in Sardegna

Blog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventuraBlog Tour in Sardegna,l'inizio di un'avventura

Dopo questa giornata avrei potuto smettere di mangiare per almeno una settimana,stavo letteralmente e fisicamente esplodendo..ma eravamo solo al primo giorno e tante cose dovevano ancora succedere 😉
Vi aspetto per altri racconti 😀

blog tour sardegna

Questa ultima foto è stata presa da Assaggi di viaggio,grazie mille 😀

Precedente Plumcake Pistacchio e Mascarpone Successivo Pasta Pomodori e Pancetta

14 commenti su “Blog Tour in Sardegna,l’inizio di un’avventura

  1. Veronica il said:

    Che esperienza fantastica!!!! E quante cose buone…la Sardegna non smette mai di sorprendere 😀

    • Dolcissima Stefy il said:

      Ci sono sempre cose nuove da scoprire,è stata davvero un’esperienza unica 😀

  2. Fabio il said:

    E’ bello rivivere questa bella esperienza attraverso i racconti degli altri.
    E’ un po’ come tornare lì.

    Fabio

    • Dolcissima Stefy il said:

      Davvero,sono ricordi bellissimi che porterò sempre con me 😀

  3. Patty il said:

    Nonostante abbia partecipato alla parte meridionale del tour, leggendo le tue parole sono presa da un piccolo senso di rimpianto per non avere avuto il dono dell’ubiquità.
    Vuol dire che mi accontenterò di seguire le tue avventure nei prossimi post.
    Un bacione, Pat

  4. Enza Accardi il said:

    Meravigliosa esperienza e bellissimo racconto. Complimenti per tutto. I piatti sono bellissimi da vedere, figuriamo cosa fossero per il palato. Brava Stefy…. aspettimao gli altri racconti allora….!!! A presto

    • Dolcissima Stefy il said:

      Ti ringrazio tantissimo Enza,è stata davvero una bellissima esperienza 🙂

  5. Sandra il said:

    Complimenti, hai avuto una bellissima esperienza in una terra piena di profumi e sapori aspetto gli altri racconti…… Bravissima Stefy 😀

    • Dolcissima Stefy il said:

      Grazie mille,un’esperienza che porterò nel cuore 😀

  6. laura il said:

    Ciao Stefania, dopo un blog tour organizzato con dei blogger di viaggio, stavolta mi piacerebbe farne uno con dei foodblogger qui sul Gargano. Fammi sapere ciao Laura

    • Dolcissima Stefy il said:

      Ciao Laura,che bellissima cosa..a me piacerebbe molto partecipare,sarebbe davvero una bella esperienza 😀

  7. ivana il said:

    Finalmente ho capito ed eccomi ha lasciarti i miei complimenti solo vedendo quelle preparazioni mi veniva voglia di assaggiarli, splendida esperienza da ripetere sicuramente..:)

    • Dolcissima Stefy il said:

      Grazie mille,sei davvero gentile Ivana 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.