Crea sito

Biscotti Sablè al Cacao

Biscotti Sablè al Cacao .. ricette al cioccolato, ricetta base frolla sablè, frolla sablè di Leonardo di Carlo, sfida Mtchallange, ricetta del mese, biscotti al cioccolato, ricette con il cacao.

La sfida dell’ Mtchallange di questo mese mi piace tantissimo e mi stimola a provare alcuni tipi di frolla che non avevo mai sperimentato come i Biscotti Sablè al Cacao.
Grazie ai bravissimi Juri e Dani del blog Acqua e Menta posso sbizzarrirmi con ben tre ricette per partecipare alla sfida di questo mese.

biscotti
La prima con cui partecipo è fatta con la pasta sablè al cacao, un tipo di pasta frolla “sabbiosa” che dopo la cottura rimane molto friabile.
Se amate la pasticceria secca, questi biscotti rotondi e delicati di origine francese dovrete assolutamente provarli.
Prima di cuocerli, vengono cosparsi di zucchero semolato o di canna che in cottura crea una buonissima crosticina intorno ai biscotti che si sposa molto bene con la consistenza della frolla sablè.
Prima di darvi la ricetta, vi ricordo che gli ingredienti usati sono fondamentali per ottenere un buon risultato e soprattutto il burro utilizzato deve essere di ottima qualità.
Inoltre si possono aromatizzare con tantissime spezie, io ad esempio ho scelto la vaniglia ed ho aggiunto il cacao perché ne vado ghiotta 😉

Ingredienti per circa 40 biscotti ( dipende dalla grandezza ):
220 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero a velo
30 g di cacao amaro in polvere
3 tuorli di medie dimensioni
mezza bacca di vaniglia
un pizzico di sale
zucchero semolato q.b

Biscotti Sablè al Cacao

La ricetta dei Biscotti Sablè al Cacao —> Impastate, a mano o con l’aiuto della planetaria, il burro con la farina setacciata, il cacao amaro in polvere, il pizzico di sale e i semini della bacca di vaniglia.
Aggiungete lo zucchero a velo cercando di ottenere una consistenza sabbiosa dell’impasto.
A questo punto aggiungete i tuorli e impastate poco fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.
Dividete l’impasto in tre e formate dei filoncini con la superficie liscia e senza fratture.
Avvolgeteli ben stretti nella pellicola trasparente e metteteli in frigorifero per almeno 4 ore.
Passato il tempo necessario, riprendete i filoncini e passateli nello zucchero semolato in modo da ricoprire tutta la superficie.
Tagliate, formando dei dischetti dello spessore di 1 cm e riponeteli su una teglia, ricoperta di carta da forno.
Cuoceteli in forno, preriscaldato e statico, a 180° per 10/15 minuti.
Sfornate i biscotti, non preoccupandovi del fatto che siano ancora un pochino morbidi perché diventeranno più duri una volta che si saranno raffreddati.
I Biscotti Sablè al Cacao sono pronti per essere gustati 😀
Si conservano all’interno di un contenitore di latta per circa una settimana.

Biscotti Sablè al Cacao

SE VOLETE TORNARE ALLA HOME DEL BLOG PER VEDERE ALTRE RICETTE, CLICCATE QUI 😀

10 Risposte a “Biscotti Sablè al Cacao”

  1. Ma che bellissimi che sono…riesco a percepirne la scioglievolezza 🙂
    Adoro inoltre l’essenzialità compositiva e cromatica delle immagini, trovo che sia davvero “comunicativamente efficace”…COMPLIMENTI 😉

  2. Spettacolo Stefy!!!
    Usando solo tuorli avrai ottenuto un’alveolatura finissima e una friabilità eccezionale!

  3. Ma che meraviglia! Quando hai descritto la crosticina di zucchero che si forma intorno al biscotto devo dire che mi è venuta una certa acquolina in bocca. Questi biscotti oltre a essere sicuramente buoni e molto belli (la crosticina di zucchero fa la sua porca figura!), non richiedono tanto tempo per farli. Quindi non ci sono scuse: la colazione si fa con i biscotti fatti in casa!! Bravissima Stefy 🙂

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      Grazie mille Dani per le parole 😀

  4. I sablè che hai fatto sono davvero invitanti, mi fai venire voglia di inzupparlo nel latte e farci merenda!
    Come orario ci siamo 😉

    1. Dolcissima Stefy ha detto:

      che bello, sono molto contenta 😀

  5. nell’aspetto mi ricordano un po’ i “diamanti” di Ducasse, gli unici a cui non so dire di no 🙂
    Eleganti, molto ben fatti, con una ricetta bilanciata e ben eseguita: che dire di più, se non bravissima?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.