Panettone ricetta vegana

Panettone ricetta vegana

Sta’ per arrivare Natale e noi non ci facciamo certo mancare il panettone ricetta vegana.

Certo che sarebbe facile comprarlo, anche perchè oramai si trovano facilmente in parecchi negozi, ma volete mettere la soddisfazione nel farlo da soli!

Ho preso spunto da una ricetta trovata in rete, su mypersonal trainer, ho apportato le mie modifiche ed e’ uscito fuori qualcosa di meraviglioso, di una slurposità incredibile.

Morbido, profumato, godurioso, si è lui il panettone vegano; senza burro, senza uova e senza latte.

Se deciderete di preparare il panettone in casa, prendetevi una giornata libera, tra i vari impasti e le varie lievitature ci vogliono parecchie ore, ma, la sua preparazione, per quanto sia lunga per i tempi di attesa, è di facile esecuzione.

Io ho iniziato la mattina intorno alle 10, ed ho infornato verso 18:30.

Andiamo a vedere cosa serve e come si prepara il nostro profumatissimo panettone ricetta vegana.

 

Cosa serve per 1 panettone da 1 kg o due da 500 gr. :

 

Primo impasto, lievitino

100 gr di farina manitoba bio

100 gr di acqua tiepida

1 cucchiaino di zucchero di canna

6 gr di lievito di birra

 

Secondo impasto:

200 gr di farina manitoba bio

100 gr di farina tipo 2 bio

100 gr di zucchero di canna integrale

140 gr di acqua tiepida

2 cucchiai di semi di lino macinati

1 cucchiaino di malto d’orzo in polvere

6 gr di lievito di birra

1 arancia, la buccia

1 limone, la buccia

1 bacca di vaniglia, i semi (o estratto di vaniglia)

 

Terzo impasto:

100 gr di zucchero di canna integrale

80 gr di uvetta essiccata

80 gr di gocce di cioccolato fondente

1 pizzico di sale

100 gr di burro di cocco deodorato ( in alternativa stesso peso di olio di semi)

200 gr di farina manitoba bio

 

 

Come prima cosa prepariamo il primo impasto, il ievitino, sciogliamo il lievito nell’acqua insieme allo zucchero, versiamo nella farina e con un cucchiaio di legno mescoliamo bene fino a creare una pastella morbida e appiccicosa.

Lasciamo nel forno spento con la lucetta accesa per circa un ora ( dipende dalla temperatura) comunque fino al raddoppio.

Panettone ricetta vegana dopo la lievitazione Panettone ricetta vegana

 

Passiamo ora al secondo impasto, mettiamo i semi di lino in un macinacaffe’ o un frullatore e riduciamoli in polvere. Mettiamo lo zucchero, i semi macinati, la buccia del limone e la buccia dell’arancia nel  frullatore o nel robot e rendiamo tutto molto fino.

Mescoliamo in una ciotola capiente, le farine, il composto di zucchero, il malto d’orzo, i semi della bacca di vaniglia, aggiungiamo poi il lievito sciolto nell’acqua e il primo impasto.  Impastiamo ancora con un cucchiaio di legno e lasciamo riposare in forno spento con la lucetta accesa fino a raddoppio dell’impasto, circa tre ore.

Panettone ricetta vegana   dopo la lievitazione panettone ricetta vegana

 

Una volta passato il tempo di lievitazione siamo pronti per il terzo impasto. Mettiamo in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per circa 10 minuti. Frulliamo lo zucchero di canna. Riuniamo nella ciotola della planetaria ( se impastate a mano usate una ciotola capiente), tutti gli ingredienti ad esclusione delle gocce di cioccolato, ( il burro di cocco lo facciamo sciogliere prima di aggiungerlo all’impasto) l’uvetta l’avremmo prima scolata e strizzata.

Avviamo la planetaria a media velocità fin quando l’impasto non sarà incordato per bene e risulterà bello elastico e non più appiccicoso. Aggiungiamo le gocce di cioccolato e facciamo incorporare all’impasto velocemente, altrimenti si sciolgono.

 

Versare l’impasto ottenuto sulla spianatoia, (io ho fatto due panettoni da 500 gr) , divido l’impasto in due parti uguali, dò agli impasti la forma di una palla, pirlandoli (roteando la palla sulla spianatoia),

Inserisco gli impasti nei loro pirottini, metto in forno spento con lucetta accesa fin a quando l’impasto fuoriesce dai pirottini stessi, ci voranno un minimo di 4 ore.

Panettone ricetta vegana dopo la lievitazione Panettone ricetta vegana

Siamo pronti per la cottura.  Facciamo preriscaldare il forno a 160° , quando è arrivato a temperatura, inforniamo per 20 minuti.

Poi abbassiamo la temperatura del forno a 140°, e facciamo cuocer ancora 25 – 30 minuti, facciamo la prova stecchino, se risulta asciutto togliamo i panettoni dal forno e laciamo raffreddare prima di tagliare.

Panettone ricetta vegana

Dolcissimamente Zuccherosa-Gloria Perozzi

 

Potete conservare il vostro panettone ricetta vegana per due tre giorni, chiuso in un sacchetto di plastica.

Qui a dire la verità non sono ancora riuscita a conservarli perchè le mie cavallette ne fanno piazza pulita 😀

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.