Dolcetti vegan al cioccolato ricetta

Dolcetti vegan al cioccolato ricetta Goduriosa con un ingrediente segretissimo 😁.

Per fare questi dolcetti ho preso spunto da una mia vecchia ricetta di quando ero onnivora, i dolcetti al mars; l’ho ovviamente veganizzata e ne sono rimasti tutti strabiliati, ricetta super riuscita.

Questa ricetta va bene anche per i celiaci.

Solo quattro ingredienti, e nessuna cottura.

Andiamo  a vedere con quale facilità si creano questi deliziosi dolcetti.

 

COSA SERVE PER CIRCA 50 DOLCETTI:

250 gr di riso soffiato al cioccolato

90 gr di olio di semi( io ho usato quello di riso)

200 gr di cioccolato gianduia (senza latte, fate attenzione)

200 gr di datteri al naturale

 

 

Spezzettiamo il cioccolato gianduia, lo mettiamo in una ciotola a bagnomaria ( o al microonde) , lasciamo sciogliere completamente.

Togliamo il nocciolo ai datteri ( mi raccomando prendete quelli al naturale, no quelli dolcificati), li mettiamo nel robot da cucina insieme sll’olio.

Quando saranno diventati una cremina, li aggiungiamo al cioccolato fuso, mescoliamo bene.

Aggiungiamo il riso soffiato nella ciotola degli altri ingredienti, mescoliamo prima con un cucchiaio di legno più con le mani.

Quando sarà tutto mescolato alla perfezione creiamo i nostri dolcetti , facciamo delle palline.

Mettiamo le palline nei pirottini, le possiamo servire subito.

Si conservano svariati giorni, non hanno bisogno di essere conservati in frigorifero.

Facili, veloci e goduriosi 😋

Ah, vi starete chiedendo quale fosse l’ingrediente segreto! 😝, ovviamente sono i datteri!!! 🤩

Dolcissimamente Zuccherosa-Gloria Perozzi😘

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.