Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre

cornettisalati

Per il pranzo di Natale, come antipasto ho preparato questi gustosi cornetti ripieni salati ricetta con esuberi di pasta madre. Facili da preparare e veramente gustosi, sfiziosi e simpatici. Sicuramente un antipasto diverso dal solito. Si possono preparare anche come stuzzichino, per un dopo cena o da accompagnare ad un buon aperitivo. Vediamo come li ho preparati!

Cosa serve:

200 gr di esuberi di pasta madre ( i miei avevano 1 settimana)

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di miele

4 cucchiaini di sale

100 gr di burro fuso

100 gr di latte

80 gr di acqua

1 uovo

200 gr di farina doppio zero

230 gr di farina manitoba

Metto nella planetaria gli esuberi, il miele, il latte e l’acqua. Lascio sciogliere per cinque minuti, aggiungo l’uovo e lascio assorbire. Aggiungo il bicarbonato e la farina, quando si e’ assorbita aggiungo il sale e per ultimo 50 gr di burro fuso.

Lascio riposare l’impasto per 1 ora. Prendo l’impasto, lo divido in otto palle uguali. Stendo ogni palla in un cerchio. Sopra al primo disco spennello il burro fuso che avevo da parte, posiziono il secondo disco soprail primo. Ora spennello anche il secondo disco con il burro, e continuo cosi’ fino alla fine dei dischi di pasta. L’ultimo disco non va imburrato. Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre Ora i nostri dischi sovrapposti sono alti, quindi la stendiamo ancora.

Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre Steso dello spessore necessario, taglio il cerchio in tanti spicchi. Su ogni spicchio posiziono un pezzo di formaggio e dell’affettato.

Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre Arrotolo dalla parte piu’ grande verso la parte piccola.

Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre Lascio riposare 2 ore spennello con tuorlo e latte, prima di infornare a 180° a forno gia caldo per circa 15 minuti.

Cornetti ripieni salati ricetta con pasta madre Sono ottimi sia caldi che freddi, e neanche a dirlo…. uno tira l’altro 😉

Note:

l’impasto puo’ essere preparato e lasciato in frigorifero anche due giorni prima di essere usato. I cornettini una volta formati si possono congelare e tirare fuori la sera prima di cuocerli. I cornettini una volta cotti si possono surgelare. I cornettini cotti si conservano in una scatola chiusa ermeticamente e si mantengono per circa una settimana.

cornettisalati

Alla prossima…… Dolcissimamente Zuccherosa 😉

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.