Spaghetti pomodoro tonno e funghi

Siete alla ricerca di un piatto prelibato e genuino? Che ne dite di fare insieme a me un bel piatto di spaghetti pomodoro tonno e funghi?

spaghetti2ok

VEDI ANCHE LA RICETTA: spaghetti con pasta di olive

INGREDIENTI


  • 350 g di spaghetti ristorante
  • 300 g di pomodorini ciliegini
  • 200 g di tonno in scatola sgocciolato
  • 200 g di funghi champignon
  • 1 mazzetto di rucola
  • 2 cipolle rosse
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 2 limoni
  • vino bianco secco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

VEDI ANCHE LA RICETTA: spaghetti al ragù di pesce

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare gli spaghetti pomodoro tonno e funghi, lavate i pomodorini ciliegini e tagliateli a piccoli spicchi, sbucciate le cipolle rosse e tagliatele a metà, pulite la rucola, lavatela per bene e riducetela a piccole liste.
  2. Fate soffriggere dolcemente i pomodorini e la cipolla rossa in una terrina con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, spolverizzateli con lo zucchero semolato, spruzzateli con il vino bianco secco e cuoceteli a fuoco vivace per circa 5 minuti in modo che risultino quasi caramellati, ma ancora croccanti, salate e pepate.
  3. Lavate i funghi champignon e affettateli e metteteli in un piatto con il tonno tagliato a fettine sottili sottili, irrorate il tutto con il succo di limone, salate e pepate, coprite e lasciate marinare per 10 minuti circa.
    Cucinate la pasta al dente, passatela sotto l’acqua fredda, sgocciolatela e conditela con i pomodorini e le cipolle precedentemente cotti.
  4. Mescolate e unite la rucola con i funghi e il tonno sgocciolati dalla marinatura, mescolate e regolate di sale, insaporite con una manciata abbondante di pepe e aggiungete ancora un filo di olio crudo.
    Una volta ultimata la cottura degli spaghetti pomodoro tonno e funghi serviteli subito.

VEDI ANCHE LA RICETTA: spaghetti agli scampi e broccoletti

 

CONSIGLI


Ai vostri spaghetti pomodoro tonno e funghi potete anche aggiungere delle olive nere o verdi.

Krizia