Crea sito

Saper comprare: pesche

Saper comprare: pesche sono frutti aciduli, rotondeggianti, ricoperti da una sottile buccia, vellutata o liscia.
La polpa racchiude un nocciolo con mandorla interna.
Le numerose varietà sono classificabili in tre specie: gialle, fra cui Spring crest e Sun crest, le più resistenti e succose; bianche fra cui Iris Rosso e Michelini, più aspre; nettarine o pesche noci, fra cui la Snow queen, dolci e con la buccia liscia.

saper comprare pesche

27 cal. per 100 g

PROTEINE
0,8
LIPIDI 0,1
GLUCIDI 6,1
FIBRE 1,6
VITAMINE A, B, C
MINERALI calcio, fosforo, potassio


LE PROPRIETÀ
Le pesche, ricche di vitamine e sali minerali, sono dissetanti, diuretiche, leggermente lassative.
Stimolano i succhi gastrici, le sostanze responsabili della digestione.
Sono controindicate a chi soffre di fegato, ulcera e infezioni a stomaco e intestino.

COME SCEGLIERE
Le pesche devono essere integre, senza tagli o ammaccature.
La forma deve essere regolare; la polpa al tatto deve essere morbida ma non cedevole.
Bisogna controllare con attenzione tutti i frutti che si acquistano; una pesca ammaccata, infatti, può gustare anche le altre.

LA PROVENIENZA
La regione italiana maggior produttrice di pesche è la Campania, seguita da Emilia Romagna e Veneto.
In misura minore, le pesche sono coltivate anche in Piemonte, Puglia e Sicilia.

LA CONSERVAZIONE
A temperatura ambiente le pesche si rovinano velocemente, è meglio perciò conservarle in frigo a bassa temperatura, tra 1° e 4 °, dove si mantengono anche 10 giorni.

Ricette con le pesche
PESCHE SCIROPPATE
CLAFOUTIS ALLE PESCHE
COPPA DI PESCHE E AMARETTI
CREMA AL MELONE E PESCHE
TORTA CON SEMI DI PAPAVERO E PESCHE
COPPA DI PESCHE AL VINO BIANCO E MENTA
MARMELLATA DI PESCHE E ZENZERO
CROSTATA DI PESCHE E CILIEGIE

 

Krizia