Risotto con gamberi e carciofi

Ecco il risotto con gamberi e carciofi: un primo piatto ideale quando avete a cena persone con intolleranze.
Inoltre, se non eccedete con l’olio, è anche un’ottima ricetta light, per chi, vuole mantenersi un po’ più leggero.
Cosa bere con questa ricetta? Il dilemma del carciofo è proprio riuscire nell’abbinamento con il vino.
Personalmente opterei per l’Albana di Romagna: un bianco fruttato, estremamente aromatico con una nota ammandorlata sul finale, si sposerà benissimo con il vostro risotto con gamberi e carciofi.

risotto con gamberi e carciofi

 

INGREDIENTI


  • 350 g di riso
  • 4 carciofi
  • 450 g di gamberi
  • una cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • 1\2 bicchiere di vino bianco secco
  • brodo vegetale q. b.
  • olio extravergine di oliva q. b.
  • prezzemolo tritato fresco q. b.
  • pepe nero q. b.
  • sale fino q. b.
  • una noce di burro

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare il nostro risotto con gamberi e carciofi per prima cosa mondiamo i carciofi e tagliamoli a fettine. In una pentola piuttosto grande, facciamo imbiondire la cipolla e lo spicchio di aglio tritati con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva.
    Uniamo al tutto i carciofi e lasciamoli insaporire.
  2. Dopo qualche minuto, aggiungiamo i gamberi (io li lascio con il guscio, ma possiamo anche toglierlo), il prezzemolo e cuociamo il tutto a fiamma vivace per una decina di minuti.
    A questo punto, uniamo il riso, facciamolo tostare insieme ai carciofi e ai gamberi, versiamo il vino bianco secco e lasciamo sfumare.
  3. Aggiungiamo nel risotto con gamberi e carciofi piano piano il brodo vegetale, fino a portare a cottura il riso e regoliamo con sale fino e pepe nero.
    Una volta pronta, uniamo una noce di burro.
    Impiattiamo il risotto con gamberi e carciofi e serviamo ben caldo.

Krizia