Lingue di gatto

Biscottini per la merenda?
Ecco la ricetta delle lingue di gatto:

lingue di gatto

 

INGREDIENTI (per 40 lingue di gatto)


  • 80 g di burro a pezzetti
  • 100 g di zucchero a velo passato al setaccio
  • 2 albumi d’uovo
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 120 g di farina bianca

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare le lingue di gatto per prima cosa preriscaldate il forno a 180°C.
    Spennellate con un po’ di burro fuso o di olio una teglia per biscotti rettangolare grande 32×28 cm, ricopritela con un foglio di carta oleata e ungete bene anche questa.
    Mettete il burro e lo zucchero a velo in una scodella piccola e amalgamateli con lo sbattitore elettrico, fino a quando otterrete una crema omogenea e di colore chiaro.
    Versate la crema in una scodella più grande.
  2. Mettete gli albumi in una scodella sufficientemente capiente e montateli a neve soda con lo sbattitore elettrico. Aggiungete un po’ alla volta lo zucchero semolato e continuate a frullare fino a quando si sarà dissolto e gli albumi saranno diventati lucidi.
    Mescolando velocemente con un cucchiaio di metallo, incorporate gli albumi montati a neve alla crema di burro, dopodiché aggiungete la farina bianca passata al setaccio.
    Mescolate rapidamente e con movimenti leggeri, giusto il tempo necessario per amalgamare la farina.
  3. Versate il composto delle lingue di gatto a cucchiaiate in una siringa da pasticcere col beccuccio liscio largo 1 cm, e distribuitelo a striscioline lunghe 8 cm circa e ben distanziate tra loro nella teglia preparata in precedenza.
  4. Mettete le lingue di gatto nel forno caldo e cuoceteli per 10 minuti, o fino a quando saranno diventati leggermente dorati. A questo punto toglieteli dal forno e aspettate un minuto prima di trasferirli a raffreddarli sulla gratella.
    Cospargete le lingue di gatto con un po’ di zucchero a velo prima di servirle in tavola, ideale accompagnamento del dopo pasto o della merenda, con gelati, creme caramel o budini.

Krizia