Gnocchetti ai pomodori secchi

Gli gnocchetti ai pomodori secchi hanno un impasto particolare e molto profumato e grazie alla presenza dell’uovo possiamo prepararli in largo anticipo.

gnocchetti ai pomodori secchi

INGREDIENTI


  • PER L’IMPASTO DEGLI GNOCCHETTI AI POMODORI SECCHI:
  • 250 g di pomodori secchi
  • 1 uovo
  • 1 kg di patate lessate e schiacciate
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di parmigiano

    PER IL CONDIMENTO:

  • 1 mozzarella di bufala
  • olio extravergine di oliva q. b.
  • sale fino q. b.
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • basilico fresco q. b.

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare gli gnocchetti ai pomodori secchi per prima cosa mettiamo a bagno i pomodori secchi in acqua tiepida per 1 notte. Il giorno successivo strizziamoli e priviamoli della buccia esterna.
    Frulliamoli insieme all’uovo e teniamoli da parte.
  2. Trasferiamo le patate schiacciate ormai tiepide su una spianatoia e allarghiamole sul piano di lavoro.
    Mettiamo al centro la purea di pomodori secchi e uovo del passo 1.
  3. Uniamo alle patate schiacciate il parmigiano e la farina e iniziamo a impastare, in modo da amalgamare alla perfezione gli ingredienti e ottenere una massa compatta.
  4. Stacchiamo dall’impasto dei pezzetti di pasta e con le mani stendiamoli a filoncini.
    Da questi ricaviamo i nostri gnocchetti ai pomodori secchi, poi facciamoli roteare tra i palmi delle mani e trasformiamoli in palline.
  5. Lessiamo gli gnocchetti ai pomodori secchi in acqua bollente salata e tiriamoli su non appena vengono a galla. Trasferiamoli in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.
    Se invece ci dovessero servire dopo qualche ora mettiamoli in frigo.
  6. Nel frattempo, tagliamo a fette la mozzarella di bufala.
    Adagiamo poi un coppa pasta sul piatto, sistemiamoci dentro un primo strato di gnocchetti, poi una fetta di mozzarella di bufala e copriamo con altri gnocchetti.
  7. Tiriamo via il coppa pasta, spolveriamo con i semi di finocchio per profumare, aggiungiamo un paio di foglie di basilico e rifiniamo con un filo di olio extravergine di oliva crudo.

 

Krizia