Cannolicchi saltati in padella

Siete alla ricerca di un antipasto fuori dagli schemi?
cannolicchi saltati in padella fanno al caso vostro, li avete mai visti?
Potrebbero assomigliare alle vongole ma sono decisamente più grandi, sono ottimi anche fatti con le linguine, con le tagliatelle, o serviti semplicemente come antipasto per una cena tra amici.
Mettiamoci ai fornelli, forza, prepariamo insieme i cannolicchi saltati in padella.

cannolicchi saltati in padella

 

INGREDIENTI


  • 1,5 kg cannolicchi
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 pizzico di peperoncino rosso piccante

    PER SERVIRE:

  • fette di pane casereccio tostate q. b.

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare i cannolicchi saltati in padella per prima cosa lavate bene i cannolicchi e metteteli in una padella. Fate aprire i cannolicchi su fiamma vivace, scolateli ed eliminate la sacchetta terminale nera contenente la sabbia. Filtrate il fondo di cottura.
  2. Mondate e tritate per bene l’aglio e il prezzemolo. In un’altra padella, fate scaldare l’olio extravergine di oliva e fatevi colorire il trito aromatico. Aggiungete il liquido filtrato e i cannolicchi e fateli scottare, su fiamma vivace, scuotendo la padella.
  3. Spolverizzate i cannolicchi saltati in padella con il peperoncino, mettete il coperchio e lasciateli saltare per altri 5 minuti.
    Portate i cannolicchi saltati in padella subito in tavola con le fette di pane casereccio tostate.

Krizia