Crea sito

Cake di riso ai fiori di zucca

La cake di riso ai fiori di zucca è un piatto profumato e fresco a base di ingredienti che fanno primavera!
Molto coreografico, porterà allegria in tavola.

cake di riso ai fiori di zuccaINGREDIENTI (per 6-8 porzioni di cake di riso ai fiori di zucca)


  • 450 g di riso superfino già lessato
  • 3 carciofi
  • 20 fiori di zucca grandi
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di maggiorana
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe q. b.

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare la cake di riso ai fiori di zucca per prima cosa sciacquiamo delicatamente i fiori di zucca, asciughiamoli, apriamoli ed eliminiamo il pistillo.
    Ungiamo accuratamente lo stampo con il burro, quindi rivestiamone il fondo con la carta da forno.
  2. Utilizziamo i fiori di zucca interi e aperti per foderare l’interno dello stampo.
    Tagliamo a pezzetti quelli avanzati, che ci serviranno per insaporire il ripieno di riso.
    Mettiamo in padella i fiori avanzati con un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale fino, gli scalogni tagliati sottili e facciamo appassire per alcuni minuti. Poi versiamo il tutto nella ciotola che contiene il riso.
  3. Versiamo un filo di olio extravergine di oliva, regoliamo di sale e pepe nero e mescoliamo bene.
    Riempiamo lo stampo con il riso condito, fino all’orlo, compattiamo e mettiamo la cake di riso ai fiori di zucca in forno a 180 °C per 15-20 minuti.
  4. Nel frattempo, puliamo i carciofi eliminando le foglie più dure, le spine e la barbetta interna.
    Tagliamoli a fettine sottili e mettiamoli in padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio.
  5. Facciamo prendere colore ai carciofi, aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua e la maggiorana a foglioline. Copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere.
  6. Togliamo dal forno e capovolgiamo lo stampo sul piatto da portata.
    Attendiamo qualche istante, quindi rimuoviamo lo stampo, guarniamo con i carciofi che abbiamo insaporito al passo 5 e serviamo.

 

Krizia