Agnello in umido bianco

Un secondo piatto tutto da gustare e da leccarsi i baffi…l’agnello in umido bianco

agnello in umido biancoINGREDIENTI


  • 800 g di polpa di cosciotto di agnello
  • 40 g di pancetta
  • 2 acciughe sotto sale
  • 20 g di prezzemolo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • 1 piccola cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 dl di aceto di vino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • farina bianca q. b.
  • sale fino q. b.
  • pepe nero q. b.

 

PREPARAZIONE


  1. Per preparare l’agnello in umido bianco per prima cosa tagliate la carne del cosciotto di agnello in pezzi regolari, lavatela e asciugatela. Sbucciate lo spicchio di aglio.
    Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo insieme con la cipolla e la pancetta; mettete il trito e l’olio extravergine di oliva in una padella e rosolate 2 minuti.
  2. Infarinate con farina bianca per q. b. i pezzi di carne di agnello.
    Lavate le acciughe sotto sale sotto l’acqua corrente, diliscatele accuratamente, tritatele insieme con le foglie di salvia, di rosmarino e lo spicchio di aglio, mettete il ricavato in una ciotola, aggiungete l’aceto di vino e mescolate.
  3. Unite la carne al soffritto, cospargetela con il trito a base di acciughe, bagnatela con 2 cucchiai di acqua, mescolate e fate cuocere l’agnello in umido bianco a recipiente coperto per 20 minuti, scoprendo verso fine cottura se la preparazione risultasse brodosa.
  4. A cottura ultimata, aggiungete il sale fino, cospargete l’agnello in umido bianco con una macinata di pepe nero e lasciate riposare per 5 minuti. Servite ben caldo.

Krizia