Crea sito
Tuorli pastorizzati
Come pastorizzare i tuorli,  RICETTE FACILI,  TUORLI PASTORIZZATI,  Tuorli pastorizzati

Tuorli pastorizzati o pasta bomba (pâte à bombe)

Tuorli pastorizzati in francese pâte à bombe (pasta bomba), sono di una consistenza quasi magica al pari della sicurezza che ci offrono. I tuorli durante la pastorizzazione si arricchiscono di leggerezza, sofficità e cremosità, si gonfiano e raddoppiano di volume regalando poi al dolce che li ospiterà le stesse qualità in bontà gusto e salute

Guarda anche

Albumi pastorizzati

Crema tiramisù con tuorli pastorizzati

Tiramisù alla fragola con tuorli pastorizzati

_____

Puoi trovare tutte le ricette anche nella Fan Page Ufficiale► DolciPocoDolci (in foto/album) e in Dolci facili e veloci

Tuorli pastorizzati
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:1 tazza
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Tuorli 5
  • Zucchero 60 g
  • Acqua 100 ml

Preparazione

  1. Ponete una pentola contenente 100 ml di acqua + 60 g di zucchero sul fornello, quindi portate ad ebollizione e lasciate cuocere fino a raggiungere la temperatura di 121° (misurabile con un semplice termometro da cucina)

  2. Intanto che aspettante il raggiungimento dei 121° preparate i tuorli, quindi poneteli in una ciotola di metallo, lavorateli con le fruste elettriche alla massima velocità.

    Appena lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura di 121° versatelo immediatamente (a filo) sui tuorli con le fruste elettriche in lavorazione.

    Continuate a lavorare i tuorli per qualche minuto (per far scendere il livello della temperatura).

    Quindi spegnete le fruste e riponete la ciotola con i tuorli pastorizzati subito in frigo o congelatore per 10 – 15 minuti almeno.

Commenta questo articolo

comments

2 Commenti

  • mjlover

    Volevo sapere se uno ad esempio volesse pastorizzare i tuorli per preparazioni salate, come ad esempio la carbonara, come si dovrebbe ovviare allo zucchero? Grazie

    • roberta giovagnoli

      Lo zucchero si omette semplicemente e l’acqua si sostituisce con olio. Per la temperatura dell’olio puoi seguire la stessa dello sciroppo dolce, descritta in questa ricetta. Ciao spero di essere stata utile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.