Crea sito
Spaghetti con funghi secchi
PASTA SALVA PRANZO,  Primi vegani,  Primi vegetariani,  Ricette con funghi o tartufi,  RICETTE con VERDURE e ORTAGGI,  RICETTE ECONOMICHE,  RICETTE FACILI,  RICETTE PRANZO,  Ricette Primi Piatti,  RICETTE VEGANE,  RICETTE VEGETARIANE

Spaghetti con funghi secchi

Spaghetti con funghi secchi

Spaghetti con funghi secchi un primo piatto facile e veloce da fare anche all’ultimo momento per occasioni improvvise. Sono considerati un “salva Pranzo” ma una volta assaggiati non si riesce a non riproporre la ricetta. Spaghetti con funghi secchi apprezzatissimi da tutti !!

Oggi nella cucina di Dolcipocodolci di Roby  sta per iniziare la preparazione degli spaghetti con funghi secchi.  Se vuoi prepararli anche tu seguimi..

Spaghetti con funghi secchi

**************************************************************

Tempo preparazione : 7 minuti

Numero porzioni : 2

 Tradizione culinaria : Italiana

 Voto 5 Stelle: ★★★★

 Copyright © 2013 Dolcipocodolci

 ___________________________________

Ricetta spaghetti con funghi secchi

Ingredienti

  • 200 gr spaghetti
  • 2 spicchi aglio
  • 25 ml olio
  • 1 cucchiaino di funghi essiccati (in polvere)
  • sale qb
  • peperoncino q.b.

Preparazione

  1. Mettete a lessare gli spaghetti in abbondante acqua leggermente salata
  2. Intanto mettete una padella antiaderente sulla fiamma bassa con aglio, olio e peperoncino
  3. Fate imbiondire l’aglio poi spegnete il fornello e lasciate in infusione per 5 minuti
  4. Aggiungete gli spaghetti dopo averli scolati, quindi fateli saltare nel condimento
  5. Spegnete il fornello ed unire i funghi tritati. Mescolate e servite caldi

*************************************************************

PER VOTARE LA RICETTA :

LASCIA IL TUO MI PIACE

_____________________

Curiosità

Sapete che i funghi essiccati si possono trovare in commercio anche in polvere? Ma la cosa migliore sarebbe prepararsi dei funghi fatti in casa da consumare durante l’anno. Io ad esempio per preparare questo primo piatto ho raccolto dei funghi.. il loro nome è Craterellus cornucopioides, ma sono chiamati comunemente trombetta dei morti. Si prestano all’essiccazione e alla conservazione per tempi lunghi sempre in luoghi freschi, asciutti e lontano dalla luce. Per essiccare i funghi si può acquistare un essiccatore ma se non intendete acquistare nulla potete tranquillamente essiccare i vostri funghi utilizzando il forno della cucina (a 60° con sportello aperto).  Disponete i funghi ben puliti, asciutti e tagliati a fettine di circa 4 cm,  su una teglia da forno (senza sovrapporli). Posizionate la teglia nel forno e lasciatela per un’ora, dopodichè girate ogni fungo e infornate di nuovo per un’altra ora. A questo punto controllate bene i funghi.. se ci sono dei pezzi ancora leggermente umidi togliete quelli asciutti e infornate di nuovo 20 – 30 minuti.

lasciate raffreddare e frullate in polvere

_________________________________________

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggerRiunite

Grazie al Gruppo @RBR♥

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.