Ricetta besciamella dieta senza glutine e basso indice glicemico con farina di lenticchie

Oggi prepariamo una besciamella a base di latte + farina di lenticchie (anche fatta in casa -> qui) + olio di oliva, per ottenere una salsa di condimento per dieta senza glutine, a basso indice glicemico, dal sapore naturalmente gustoso e delicato anche senza aggiunta di sale. Adatta quindi anche per varie intolleranze, infatti può essere inserita nella dieta del celiaco e del diabetico. Per la versione vegana e senza lattosio basta sostituire il latte vaccino con un latte vegetale

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzionicirca 530 g (x lasagna 12 porzioni)
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Ricetta besciamella senza glutine e basso indice glicemico con farina di lenticchie

  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 50 gfarina (di lenticchie (anche fatta in casa))
  • 500 glatte
  • 1 pizzicocannella in polvere
  • 8 glecitina di soia (o di girasole )

Strumenti

  • Pentola
  • Fornello
  • Spatola
  • Frullatore a immersione

Preparazione Ricetta besciamella per dieta senza glutine e basso indice glicemico

  1. Mettere 8 grammi di lecitina nel boccale del frullatore a immersione, quindi aggiungere 100 grammi di latte e azionare il frullatore 10 secondi. Lasciare da parte

  2. Mettere in un pentola antiaderente : 30 grammi di olio + 50 grammi di farina di lenticchie (qui il metodo per produrre la farina in casa). Accendere il fornello (fiamma media) e tostare 2 minuti la farina, sempre mescolando con una spatola in silicone.

  3. Aggiungere 400 grammi di latte + 100 grammi di latte alla lecitina.

  4. Portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con la spatola, quindi abbassare per evitare che fuoriesca dalla pentola e continuare a cuocere 3 – 4 minuti finché inizia a presentarsi densa liscia e corposa (mescolare sempre fino alla fine)

  5. Spegnere il fornello. Aggiungere un pizzico di noce moscata grattugiata al momento.

    Coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare la besciamella prima di utilizzarla

  6. Si conserva fino a 5 giorni in frigo

  7. __________________

    Riguardo alla Lecitina di Girasole o di Soia, il suo compito nella ricetta della besciamella, è quella di legare l’olio alla parte liquida (latte), si potrebbe fare anche la besciamella senza utilizzare la lecitina, l’unico inconveniente è che l’olio restando separato dal latte potrebbe vedersi in superficie

  8. Lecitina di girasole proprietà

    Uno dei benefici più importanti della lecitina di girasole è la sua capacità di aiutare a ridurre i livelli di colesterolo.

    La lecitina di girasole è utile per la colite ulcerosa, l’ernia iatale, il reflusso gastroesofageo, il morbo di Crohn o la sindrome dell’intestino irritabile (questo perché la mucosa intestinale è costituita da lecitina, quindi assumerla contribuisce a formare una barriera protettiva per prevenire la formazione di batteri nocivi)

    Si consuma sciolta in bevande o cibi; la dose giornaliera è 2 cucchiaini (20g)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.