Crea sito
Pasta tartufo e zucchine
PASTA SALVA PRANZO,  RICETTE con FORMAGGI,  Ricette con funghi o tartufi,  RICETTE con VERDURE e ORTAGGI,  Ricette con Zucchine,  RICETTE FACILI,  RICETTE PRANZO,  Ricette Primi Piatti,  Ricette primi veloci,  Ricette salate,  RICETTE VEGETARIANE,  RICETTE VELOCI

Pasta tartufo e zucchine cremosa

Pasta tartufo e zucchine è un primo piatto davvero gustoso. Facile e veloce da fare è catalogato come pranzo per ospiti inattesi. Una portata da preparare in 10 minuti da farci un figurone.

Pasta tartufo e zucchine
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4

Ingredienti

  • Orecchiette (o altro formato) 500 g
  • Zucchine (medie) 2
  • cipolla (frullata) 5 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 filo
  • Latte 1 bicchiere
  • Formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia) 1 cucchiaio
  • Tartufo nero (grandezza metà noce) 1
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Pasta tartufo e zucchine

    Prima di tutto sistemate sul fornello acceso una pentola capiente contenente acqua leggermente salata, quando avrà raggiunto l’ebollizione cuocete la pasta e scolatela.

    Nel frattempo mettete sul fornello acceso una padella dai bordi alti contenente olio e cipolla frullata (io utilizzo la cipolla frullata conservata in congelatore tutto l’anno), mentre il tutto si scalda e prende colore grattugiate le zucchine (con utensile per grattugiare il parmigiano ma usate la sezione con fori molto grandi, oppure potete utilizzare altro utensile che avete).

    Man mano che le zucchine saranno pronte iniziate a trasferirle nella padella calda. Quando avrete terminato salatele, giratele con una paletta e copritele. Alzate la fiamma e cuocete 3 minuti, giratele ogni tanto.

    Nel frattempo grattugiate il tartufo (con utensile con fori piccoli)

    Una volta che le zucchine saranno cotte aggiungete un cucchiaio colmo di formaggio cremoso e anche il latte. Lasciate la fiamma alta e non mettete il coperchio. Mescolate per far sciogliere bene il formaggio così da creare una bella crema densa e liscia sul fondo.

  2. A questo punto aggiungete la pasta scolata e il tartufo grattugiato, tenete la fiamma alta e mantecate, pochi secondi e spegnete (se per caso sul fondo della padella la salsa cremosa risulterà asciugata, senza accendere il fornello aggiungete subito un mestolo piccolo di acqua di cottura e girate immediatamente con una paletta)

    La orecchiette al tartufo sono pronte.

    Buon Appetito !

Note

Consiglio

Per una bella presentazione potete spolverizzare ogni piatto con appena un po di tartufo grattugiato, prima di tutto rende la pasta ancora più profumata poi come si dice…anche l’occhio vuole la sua parte 🙂

Lo sapevate che…..

i tartufi si possono anche congelare ? Basta spazzolarli bene poi sistemarli in barattoli di vetro, chiuderli con il proprio coperchio e riporli subito nel congelatore.

In questo caso quando volete fare la pasta con il tartufo è sufficiente prelevare il barattolo dal congelatore  20 – 30 minuti prima, quindi lasciarlo a temperatura ambiente. A questo punto è possibile grattugiare il tartufo senza problemi

Errori da non fare

Non prelevate il tartufo dal congelatore con troppo anticipo altrimenti poi non riuscirete a grattugiarlo

Non inserite più di un tartufo a barattolo altrimenti si potrebbero attaccare gli uni agli altri (se ne avete tanti da congelare potete anche conservarli sotto vuoto …uno ad uno)

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.