Crea sito
Pasta alla Norma in bianco
Pasta con la ricotta,  PASTA SALVA PRANZO,  Primi con verdura,  Ricette con melanzane,  RICETTE con RICOTTA,  RICETTE con VERDURE e ORTAGGI,  RICETTE ECONOMICHE,  RICETTE FACILI,  RICETTE PRANZO,  Ricette Primi Piatti,  Ricette primi veloci,  Ricette salate

Pasta alla Norma in bianco

Pasta alla Norma in bianco
Pasta alla Norma in bianco

Pasta alla Norma in bianco

Pasta alla Norma, un primo piatto a base di melanzane e ricotta, un condimento tanto sfizioso quanto facile e veloce da fare..solo 10 minuti ed è pronto da servire in tavola. Non occorre mettere le fette di melanzane al riposo intramezzandole di sale come molte ricette descrivono, basta scegliere una varietà di melanzana non amara e senza semi, quindi tenera e delicata (esempio la melanzana bianca o la “Violetta Zuccherina”. Certo che se si utilizzano delle melanzane del proprio orto il gusto amaro potrebbe essere caratterizzato anche dalle irrigazioni (più sono abbondanti e frequenti e meno risulteranno amare). Ma andiamo a preparare la ricetta (questa volta con una piccola variante riguardo al pomodoro).

Pasta alla Norma in bianco
Pasta alla Norma in bianco

Portata : primo

Prep Time:  5 minuti

Cottura: 6 minuti

Serving Size: 2 porzioni

Difficoltà : facile

____________

Pasta alla Norma in bianco

Ingredienti

  • 1 melanzana (varietà “Violetta Zuccherina”) 300 g
  • 25 g olio extra vergine di oliva
  • qualche foglia di basilico
  • 1 spicchio aglio
  • 80 g di ricotta fresca
  • 220 g di pasta corta
  • sale q. b.

Preparazione

  1. Mettete a lessare la pasta in abbondante acqua leggermente salata in ebollizione.
  2. Intanto lavate e togliete le due estremità alla melanzana, quindi dividetela a cubetti (senza eliminare la buccia)
  3. Mettete una padella antiaderente sul fornello acceso, unite olio, aglio, cipolla e lasciate soffriggere 2 minuti
  4. Eliminate lo spicchio di aglio, poi aggiungete i cubetti di melanzana e salate. Lasciate rosolare a fiamma sostenuta per 5 minuti. Mescolate di tanto in tanto.
  5. Aggiungete la ricotta + basilico + un mestolo di acqua di cottura.
  6. Scolate la pasta. Trasferitela nella padella e mantecate. Spegnete il fornello prima che la salsa di fondo si asciughi completamente (è necessario che la pasta resti cremosa e sciolta)

La pasta alla norma è pronta

Pasta alla Norma in bianco
Pasta alla Norma in bianco

Buon Appetito !

____________________

PER VOTARE LA RICETTA

Lascia  IL TUO MI PIACE

____________________

Pasta alla Norma in bianco

Curiosità

La Ricetta della Pasta alla Norma originale prevede l’utilizzo di una pasta rigorosamente corta (tipo maccheroni), condimento con pomodoro e foglie di basilico, in finale un aggiunta di melanzane a fette fritte nell’olio caldo e ricotta salata, il tutto spolverizzato con caciocavallo.  Ma come tutte le ricette durante il cammino subiscono molte variazioni. Parmigiano piuttosto che caciocavallo, aggiunta di capperi, acciughe o mozzarella. Ma c’è addirittura chi aggiunge gamberi e salsa di soia o pesto. La ricetta originale prevede le melanzane fatte a fette. La variante messinese prevede invece il taglio a cubetti piccoli. Ma a prescindere dal formato del taglio, il punto importante è il sistema di cottura che deve essere fritto e non grigliato. Non condividendo la monotonia nei piatti, oggi ho presentato la Pasta alla Norma con una piccola variante, un gusto sicuramente leggermente diverso (in quanto mancante di pomodoro nel condimento) ma gustosissima al pari “se non di più” della classica ricetta.

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.